In una recentissima intervista esclusiva su comingsoon.net Simon Pegg è tornato nuovamente a parlare del prossimo film di Star Trek chiarendo, speriamo questa volta definitivamente, l’annosa questione e la confusione creatasi intorno al destino della storica saga.

Per prima cosa, lo “Scotty” delle ultime 3 pellicole della rinata saga cinematografica ha nuovamente manifestato entusiasmo relativamente alla scelta di  S.J. Clarkson come regista della prossima pellicola. Queste le sue parole:

“Oh sì, è semplicemente fantastico. Sono entusiasta di questo, sarà fantastico. È in ritardo, ma è molto gradita.”

Sulla questione relativa alla presenza di più sceneggiature, l’attore ha dichiarato:
“Sai una cosa, non sto sviluppando affatto il prossimo Star Trek. Penso che ci sia stata un po’ di confusione perché sto lavorando a qualcosa con Doug per la Bad Robot, ma non è il prossimo Trek.”
e ha continuato dicendo:
“…….. sono solo fili incrociati. La sceneggiatura per (Star Trek) 4 è stata scritta da Payne e McKay e poi ovviamente anche Quentin (Tarantino) è arrivato in ufficio un paio di mesi fa e ha detto, ‘Ehi, ho un’idea!’ E’ quindi nella probabilità di ulteriori (film) lungo la strada. È un buon momento per Star Trek, penso.”
Comingsoon continua l’intervista chiedendo a Pegg se ha avuto modo di parlare con Quentin Tarantino, terminando la domanda con una battuta ironica:
“Oh, ci saranno le sigarette Red Apple?”.

“Red Apple” è una fissazione di Tarantino, il quale non perde l’occasione di nominare questa fantomatica marca di tabacco in molti dei suoi film.

Simon Pegg ridendo ha così risposto:

“Tutti pensano che sarà come Pulp Fiction nello spazio, ma penso che la sua devozione a Star Trek e la sua comprensione di esso … Non sarà usuale, ci sarà lui in tutto, ma non farà nulla di cui un fan di Star Trek debba preoccuparsi. Ha una comprensione acuta della storia e non farebbe mai nulla per affossarla. Non ho ancora letto il materiale, ma potrei essere in grado di farlo nelle prossime due settimane, quindi sono entusiasta di questo.”
Ora a quando la prossima puntata in cui Simon Pegg ci illustrerà questa famosa idea di Quentin Tarantino? Staremo a vedere, probabilmente entro le prossime due settimane.

Rispondi