Le voci dei mesi scorsi sono stati confermate, Wolverine 3 sarà prodotto con un Rating R, ovvero vietato ai minori non accompagnati, lo stesso divieto utilizzato per il successone Deadpool, a rivelarlo è stato il produttore Simon Kinberg.

Intervistato in merito al futuro dell'Universo Cinematografico X-Men, Kinberg ha prima dispensato dichiarazioni sul sequel di X-Men: Apocalisse, rivelando che sarà ambientato negli anni novanta, successivamente ha confermato le voci dei mesi scorsi, ovvero Wolverine 3 sarà molto violento (a parole sue Radicale) ed avrà un'ambientazione molto da western, nonostante la timeline futuristica.

Con le sue parole Kinberg non ha confermato ufficialmente che James Mangold adatterà il fumetto estremo Old Man Logan, ma poco ci manca, felici?

Wolverine 3 sarà diretto da James Mangold, nel cast Hugh Jackman, Boyd Holbrook, Richard E. Grant, Stephen Merchant, Eriq La Salle e Patrick Stewart

Wolverine 3 arriverà sul grande schermo il 3 marzo 2017

Fonte: Collider