Dopo l'insuccesso del film in live action del 2011, l'investigatore dell'occulto Dylan Dog è pronto a tornare nel mondo dell'intrattenimento con una serie tv in live action.

L'annuncio è arrivato direttamente dai piani alti della casa editrice Bonelli, il cui diritto a sfruttare il personaggio è stato riottenuto solo un anno fa, e soltanto dopo aver visto "deturpato" il personaggio dal film diretto da Kevin Munroe.

La casa editrice Bonelli a tal proposito ha creato una divisione dedicata allo sviluppo di Dylan Dog ed altre proprietà, che prende il nome di Bonelli Entertainment. In fase di sviluppo ci sono progetti come Nathan Never, Mister No, Dampyr, Dragonero, Il Confine e Martin Mystère. Alcuni dei personaggi, inoltre, dovrebbero debuttare nella serie dedicata a Dylan Dog.

Non resta che attendere nuovi aggiornamenti...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.