Shorta recensione
Novità da Amazon Prime Video Recensioni

Shorta: recensione del poliziesco danese proposto su Prime Video


Presentato in concorso alla SIC di Venezia77, e diretto dai registi danesi Anders Ølholm e Frederik Louis Hviid, Shorta é un poliziesco d’alta tensione ispirati a fatti realmente accaduti in Danimarca, disponibile sulla piattaforma Prime Video e dal 26 maggio uscirà in formato dvd e blu-ray, distribuito da Eagle Pictures.

Ci sono dei film inconsapevolmente “in tempo”, questo è il caso di Shorta, opera prima dei registi Anders Ølholm e Frederik Louis Hviid che si apre con un ragazzo bloccato dai poliziotti che dice “I can’t breath (Non respiro)”; il film è stato realizzato prima della triste vicenda di George Floyd e si ispira all’arresto di Benjamin Christian Schou, avvenuto in Danimarca nel 1992.

I dettagli esatti di ciò che accadde a Talib Ben Hassi, 19 anni, mentre si trovava sotto custodia della polizia rimangono poco chiari. Gli agenti Jens (Simon Sears) e Mike (Jacob Lohmann) sono di pattuglia nel ghetto di Svalegården quando la radio annuncia la morte di Talib, facendo esplodere la rabbia repressa e incontrollabile dei giovani del quartiere, che ora bramano vendetta. Così all’improvviso i due poliziotti diventano un bersaglio facile e devono lottare con le unghie e coi denti per trovare una via d’uscita dal ghetto.

In una Danimarca multietnica, dopo un arresto le tensioni tra forze di polizia e gli abitanti di un quartiere periferico della città sono sul filo di lana, la situazione peggiora quando la notizia della morte del giovane Talib Ben Hassi viene diffusa. Due poliziotti apparentemente opposti, si ritrova bloccato nel ghetto di Svalegården, presi d’assalto dalle rivolte dei suoi abitanti. Jens (Simon Sears), silenzioso in azione, si presenta ligio al dovere al contrario del suo massiccio collega Mike (Jacob Lohmann) che si presenta sfacciatamente razzista e dai modi poco pacati per portar ordine nel corso del conflitto.

Gli agenti Jens e Mike sono intrappolati, nessuna pattuglia può andare in loro soccorso, non è una situazione facile, devono far di tutto per non perdere il controllo. In Shorta non ci sono buoni o cattivi, niente è giusto o sbagliato, ci sono solo esseri umani diversissimi tra loro per formazione, cultura, origine, pregiudizio, uomini con i loro sentimenti e i loro pensieri, ma soprattutto con le proprie imperfezioni.

Con Shorta, lo spettatore entra nel ghetto come se stesse entrando in un tunnel senza possibile via d’uscita, buio e pieno di insidie e, come Jens e Mike si sente intrappolato e cerca una possibile modo per salvarsi, la sua opinione cambia quando si trova faccia a faccia con quella realtà che ha sempre combattuto, avverte di non essere più inattaccabile. Ognuno ha il suo punto di vista, costruito da un pregiudizio sociale, e pian piano ogni vecchia certezza viene a mancare e si inizia a conoscere e a comprendere meglio le ragioni dell’altro.

Shorta – in Arabico “polizia” – é una storia cruda e densa, quasi senza scrupoli e a tratti brutale. Pietre e bottiglie volano in aria, le sparatorie e i combattimenti corpo a corpo sono l’unica forma di comunicazione e di azione possibile tra due forze opposte. Ciò non esclude, come nei noir polizieschi americani – da cui prende indiscutibilmente ispirazione -la presenza di brave persone dove “non batte il sole”, e risulteranno la salvezza che Mike mai si sarebbe aspettato di trovare. A fine visione del film, si ha la consapevolezza che le certezze iniziali stiano man mano svanendo e che per tutta l’azione ci si è aggrappati ad una convinzione mantenendo una linea di pensiero fissa, ma era solo un’ulteriore forma di autoprotezione che verrà meno.

In sostanza Shorta è un film adrenalinico che nulla a che invidiare alle produzioni oltreoceano, la tensione viene inquadrata da scontri duri e in campo potenziati da una colonna sonora punteggiante.

Shorta, opera prima dei registi danesi Anders Ølholm e Frederik Louis Hviid con Simon Sears e Jacob Lohamann, è disponibile sulla piattaforma Prime Video, e dal 26 maggio in dvd e blu-ray distribuito da Eagle Pictures.


Shorta
Shorta: recensione del poliziesco danese proposto su Prime Video

Director: Anders Ølholm e Frederik Louis Hviid

Date Created: 2021-05-05 12:10

Editor's Rating:
4

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.