Torniamo a parlare di progetti indipendenti, più precisamente di un’interessante web serie che si prefigge di riflettere sulla condizione di crisi socio-politica in cui versa la società contemporanea e che è ispirata a fatti realmente accaduti.

La serie in questione è Shadowrunners, scritta e diretta da Giovanni Facetola e Matteo Fontana, i cui personaggi protagonisti sono dei ragazzi di borgata e membri di violente gang di periferia e un commissario particolarmente attento ai sommovimenti sociali; su tutto, l’ombra inquietante di uno sguardo “cosmico”, di una rivoluzione globale, mondiale, che forse cova sotto la cenere ma ancora non si è palesata.

La serie è stata girata nella periferia di Milano e si muove, appunto, su più piani narrativi che riguardano più personaggi distinti ma facenti tutti parte della stessa realtà:  la gang che dà il titolo al serial, il commissario, sua moglie (una donna a sua volta in crisi, a riecheggiare, in lei, la più generale Crisi che ha colpito il mondo negli ultimi anni), e altri personaggi tra cui Rino; un ruolo fondamentale quest’ultimo perchè è attraverso i suoi occhi che vediamo dipanarsi buona parte della vicenda, un viaggio che parte dai sobborghi violenti di una Milano cupa, riarsa e senza speranza, e va a finire nei palazzi del potere di Roma.

Per poter apprezzare maggiormente questo progetto innovativo e quasi unico nel nostro paese, vi invitiamo a guardare il trailer qui di seguito.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Eoz1qy919uE[/youtube]

Qui il primo episodio invece:

[youtube]https://youtu.be/QVwWRhm_7u8?list=PL_DVf1Nm7UvvODRTE4LIVON_Qt5kfCTA3[/youtube]