Nella sezione Into the groove della quarta edizione del Seeyousound Festival è stato presentato Betty – They say I’m different, un docufilm diretto da Phil Cox. A voi la nostra recensione.

Il documentario racconta della carriera di Betty Davis, icona di stile e grande cantante, a cavallo tra la fine degli anni ’60 e i primi ’70, del suo matrimonio con Miles Davis e la sua scomparsa dalla scena pubblica e musicale.

“E’ stata Madonna prima di Madonna. Prince prima di Prince” Questa è stata la definizione data dal marito Miles Davis verso la ex moglie Betty Davis e, da quel che abbiamo potuto vedere dal documentario, non poteva esserci dichiarazione più vera, non tanto a livello musicale, quanto alla voglia e alla necessità di sorprendere e stupire il pubblico con immagini sessualmente forti e provocatorie.

Betty aveva uno stile superbo, una voce superba e le sue performance erano dinamite pure. L’unico limite è stato quello di comparire sulla scena musicale troppo presto, in un periodo storico dove le donne nere non potevano neanche sedersi sui pullman, quindi potete immaginare le difficoltà e le porte in faccia.

Dopo la fine del matrimonio con Miles Davis, le percosse da lui subite e le difficoltà crescenti dell’industria musicale che non riusciva gestire un’icona talmente forte, Betty ha deciso di sparire, letteralmente, dal mondo. Phil Cox, col suo documentario, la cerca, la trova, gli da modo di parlare e di raccontare qualcosa di lei.

Betty – They say I’m different è un bellissimo documentario, che svela un’artista e un periodo musicale poco noto, facendoci rammaricare per non aver sentito qualcosa di più di lei. Con l’unico difetto di aver poco materiale visivo a disposizione, che viene un po’ ripetuto nel film, il documentario emoziona e interessa. Bellissima la scena della telefonata tra Betty e il suo vecchio gruppo di supporto, veramente emozionante.

Ecco il trailer del film.

 

Betty - They say i'm Different
Overall
4
  • Marco Nuzzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.