Secondo Joel Kinnaman, le riprese di Suicide Squad 2 potrebbero iniziare nel 2018

Suicide Squad, il cinecomic scritto e diretto da David Ayer non ha avuto un percorso facile al botteghino, con la critica che gli si è scagliata contro. Ma visto il successo che sta ottenendo Wonder Woman, il futuro dell’universo cinematico DC Comics si è fatto leggermente più sereno e, perciò, l’attore Joel Kinnaman ha dato una notizia considerevole circa il seguito di Suicide Squad.

In un’intervista all’Hollywood Reporter, l’attore (che nel film interpreta Rick Flag) ha affermato quanto segue:

“Per quanto ne so stanno scrivendo la sceneggiatura e credo che il piano sia girare nel 2018, ma potrebbe cambiare. Credo che tornerò nel film. 

Nulla di assolutamente certo, anche perché il film non ha ancora un regista sebbene si siano fatti i nomi più disparati, tra i quali Ruben Fleischer, Mel Gibson, Jonathan Levine e Daniel Espinosa. Kinnaman ha infatti aggiunto:

“Mi piacerebbe che David Ayer dirigesse anche il sequel, ma se non vuole spero che arrivi qualcuno che ci sappia fare con i personaggi e che sia capace di raccontare la storia in modo concreto mettendo i personaggi in situazioni più normali. Sarebbe molto interessante vedere questi folli villain alle prese con persone normali.”

La notizia certa è che a firmare lo script di Suicide Squad 2 sarà Adam Cozad.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: