Brutte notizie arrivano per i fan della serie tv Sherlock, a darle direttamente il protagonista Benedict Cumberbatch, sempre più lanciato nel Marvel Cinematic Universe con il ruolo del Doctor Strange.

Strapieno di impegni cinematografici e teatrali, il bravissimo Benedict Cumberbatch ha lasciato intendere che la quarta stagione (prossimamente in tv) potrebbe essere l’ultima, almeno per il momento. Nel dare questa cattiva notizia ai fan, ha però ammesso di non essere ancora pronto psicologicamente a lasciare il ruolo:

“Potrebbe essere la fine di un’era. Io lo percepisco così, per essere onesto. Si dirige in un luogo a cui sarà difficile dare un seguito nell’immediato. Mai dire mai, quando si tratta di Sherlock. Mi piacerebbe tornare a raccontare quelle storie, ma nell’immediato futuro abbiamo tutti cose che ci stanno a cuore e che vogliamo portare avanti così dovremo solo aspettare e vedere. L’idea di non interpretare più Sherlock è insopportabile.”

Ovviamente il tutto, secondo noi, dipenderà anche dal successo di Doctor Strange al cinema, stiamo parlando di un personaggio chiave, narrativamente parlando, per il prosieguo del Marvel Cinematic Universe, quindi maggiormente tirato in ballo, anche in altri film del franchise.


Sherlock è stata sviluppata da Steven Moffat e Mark Gatiss, nel cast Benedict Cumberbatch, Martin Freeman, Una Stubbs, Rupert Graves, Toby Jones, Mark Gatis.

La serie è un libero adattamento dei romanzi e dei racconti di Conan Doyle con protagonista il detective Sherlock Holmes e il suo amico e assistente, il dottor John Watson: le avventure dei due si svolgono però nella Londra odierna. Watson è un reduce della guerra in Afghanistan e deve ancora ritrovare il suo posto nella società civile. Quando un amico gli suggerisce di trovarsi un coinquilino con cui dividere le spese di un appartamento, si ritrova a vivere con l’eccentrico Holmes

Sherlock 4 andrà in onda su BBC One nel corso del 2017