Scorsese vs Marvel: Il regista chiarisce definitivamente la sua posizione

scorsese marvel

Il regista Martin Scorsese nelle settimane scorse si è reso protagonista di una polemica mediatica legata alla sua posizione relativamente ai cinecomics Marvel. Ma quanto di reale c’è nelle parole riportate dalla stampa?

Attraverso un lungo saggio intitolato “Ho detto che i film Marvel non sono cinema. Lasciatemi spiegare“, pubblicato in questi giorni sul New York Times, il regista ha chiarito una volta e per tutte la sua posizione sulla polemica innescata dalle sue dichiarazioni anti-Marvel.

Scorsese ha sottolineato la mancanza di integrità da parte di alcuni organi di stampa, rei a suo dire di aver utilizzato solo alcuni passi delle sue dichiarazioni, con l’obiettivo di strumetalizzarle per altri fini, in maniera particolare contro la Marvel.

Alcune persone hanno preso l’ultima parte della mia risposta come un insulto, o come una prova del mio odio per Marvel. Se la gente usa le mie parole in questa luce, non posso farci niente.

In un altro passo del suo saggio Scorsese ha ricordato semplicemente che la sua formazione cinematografica ha avuto subito l’influenza di modelli artistici, molto lontani da quelli che attualmente stanno conquistando le sale cinematografiche con incassi da urlo (cinecomics Marvel).

Il regista ha poi dichiarato, inoltre, che questa sovraesposizione di prodotti in stile Marvel sta letteralmente tagliando le gambe alla formazioni di giovani autori, e questo anche perchè le case di produzione moderne sembrano interessate ad altro. Quest’ultima dichiarazione può anche presa come una velata polemica contro quegli studios che hanno snobbato il suo The Irishman, spingendolo così ad affidarsi a Netflix.

Per tutti coloro che sognano di fare film o che stanno iniziando adesso, la situazione al momento è brutale e inospitale per l’arte. E solo l’atto di scrivere queste parole mi riempie di tristezza.

Polemica terminata tra Martin Scorsese ed i cinecomics Marvel? Beh, le sue parole sembrerebbero puntare a questo. Non resta che attendere nuovi sviluppi, sperando che sia effettivamente così.

Lascia un Commento...