Purtroppo la messa in onda della prima stagione di Star Trek: Discovery è stata rimandata al prossimo maggio, ma è comunque tempo di formulare una probabile ipotesi sull’identità del suo misterioso “Numero Uno”.

Come già abbiamo avuto modo di appurare, la CBS, detentrice dei diritti televisivi,  non è molto generosa nel dare anticipazioni sul rinato franchise, anche se lo showrunner Bryan Fuller ha più volte rilevato particolari e dato indicazioni che dovrebbero, almeno in parte, diradare la fitta nebbia che ancora avvolge Star Trek: Discovery.

Nel nostro precedente articolo abbiamo riassunto quanto sino ad adesso è trapelato e sappiamo, quindi, che i vari episodi saranno raccontati non dal punto di vista di un capitano di una nave stellare, ma dal suo “Numero Uno” di sesso femminile, sappiamo anche che la serie sarà ambientata circa 10 anni prima degli accadimenti vissuti da Kirk e compagni.

Ma è il momento, ora, di fare alcune puntualizzazioni che potrebbero svelare proprio l’identità di questo misterioso “Primo Ufficiale”.

“Numero uno”, come è noto a tutti  i fan, era William Riker il primo ufficiale della USS Enterpise NCC 1701D, così chiamato dal suo comandante  Jean Luc Picard.

Ma i trekker più attenti ricorderanno sicuramente il pilot della TOS intitolato “Lo zoo di Talos” in cui si raccontano le avventure dell’astronave Enterprise, diretta in missione di soccorso verso Talos IV.

In questo episodio “zero”, ambientato nel 2.254 (tenete bene in mente questo anno), l’Interprise era comandata da Christopher Pike ed Il suo primo ufficiale era una donna chiamata genericamente “Numero Uno”, interpretata da una giovane Majel Barrett, ovvero la Sig.ra Rondenberry purtroppo scomparsa nel 2008.

Ma forse a qualcuno sfuggono le date  di seguito elencate, traguardi importanti per la vita del capitano più famoso della Federazione di Pianeti Uniti, ma probabilmente legate anche alla nuova serie targata Star Trek:

  • il 22 marzo 2.233 nasce James Tiberius Kirk;
  • nel 2.250 diventa cadetto della Federazione;
  • nel 2.254 viene promosso tenente ed inviato in servizio sulla USS Farragut NCC 1647;
  • nel 2.263 viene promosso capitano;
  • esattamente 10 anni dopo la missione di Cristopher Pike su Talos IV, nel 2.264 Kirk è al comando della USS Enterprise NCC 1701 per la sua prima missione quinquennale.

Premesso tutto questo, come direbbe anche il Dr. Spock, è logico supporre che l’ipotetico “Numero Uno” donna di Star Trek: Discovery potrebbe essere lo stesso “Primo Ufficiale”  che fu interpretato dalla defunta moglie del grande Gene Rondenberry ed assegnato ora alla USS Discovery NCC 1031.

Infatti, per i 50 anni di Star Trek, dai creatori della nuova serie quale omaggio migliore potrebbe essere fatto alla memoria dell’ideatore di questo fantastico universo e della sua amata consorte?

Lo scopriremo solo vivendo.


Star Trek: Discovery sarà prodotta da Bryan Fuller

Star Trek: Discovery avrà una durata di 13 episodi ed andrà in onda negli Usa su CBS (il primo episodio) e successivamente su CBS All Access, nel resto del mondo sarà Netflix a distribuirla.

Le riprese inizieranno a Toronto nel mese di ottobre, nessun attore è stato ancora annunciato

Star Trek: Discovery andrà in onda a maggio 2017