Ancora una brutta storia di molestie sessuali arriva dall'universo hollywoodiano, e questa volta passa direttamente dalla celebre serie tv Sex and the City.

Attraverso una recente intervista offerta da Fresh Air di NPR, Sarah Jessica Parker (Carrie nella celebre serie tv) ha confidato di aver subito molestie sessuali sul set dello show negli anni scorsi. L'attrice ha riferito che tali molestie vennero fatte a suo carico da un attore famoso presente sul set. Ovviamente la Parker è stata molto attenta dal non divulgare il nome di tale attore.

La Parker ha aggiunto che solo l'aiuto del suo agente scongiurò il suo addio alla serie.

Sono andata dal mio agente perché sentivo di non essere più in grado di interpretare il mio personaggio nel modo giusto. Credo che non importi quanto sei evoluta e moderna. Nonostante il mio ruolo non mi sentivo completamente nella posizione di parlare, non mi sentivo potente come l'uomo che si comportava in modo inappropriato. Mi sembrava sbalorditivo dirlo ad alta voce, c'erano molte occasioni in cui accadeva.

Ed ancora:

Il mio agente disse ai produttori: 'Se continua così, Sarah lascerà lo show… le ho mandato un biglietto di sola andata per lasciare la città e non tornerà più'. In poche ore, cambiò tutto.

Non ci sono dubbi che la nascita del movimento #MeToo abbia spinto tante attrici (famose o no) a rivelare situazioni scabrose celate nel proprio passato, e queste nuove dichiarazioni di Sarah Jessica Parker ne sono la prova lampante.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.