Battlestar Galactica reboot sam esmail
Serie Tv

Sam Esmail aggiorna sul nuovo reboot di Battlestar Galactica


Sam Esmail (Mr. Robot), il produttore individuato da Peacock per il prossimo nuovo adattamento televisivo di Battlestar Galactica, attraverso una recente intervista su Collider ha aggiornato in merito alla produzione del reboot.

Pur rimanendo abbastanza serrato sulla trama, Esmail ha offerto diversi dettagli sul nuovo show. Queste le parole del produttore:

“Stiamo ancora lavorando sul pilot. Guarda, è un grande universo, è un grande mondo, voglio rispettare Ronald Moore Battlestar. Ho parlato con lui prima ancora di accettare il progetto per assicurarmi che fosse tutto kosher (ndr: consentito) per lui, perché l’ultima cosa che voglio fare è pestargli i piedi. L’unica cosa su cui entrambi siamo d’accordo è che non sarà un riavvio di quello che ha fatto…”

In relazione alla visione generale dello show, ha inoltre affermato:

“Siamo ancora nelle prime fasi del tentativo di capire il mondo tramite il pilot. Penso che abbiamo la costruzione di base del tipo di storia che vogliamo raccontare, la parte della mitologia che esploreremo – perché Battlestar ha una ricca mitologia e ancora una volta devo dare a Ron (Ronald Moore) grand merito per questo – e quindi ora ci stiamo avvicinando a come sarà il pilot.”

Lo stesso Esmail ha poi aggiunto di affrontare il progetto Battlestar Galattica diversamente da quanto fatto con la sua precedente produzione Mr. Robot, quest’ultima nata originariamente come idea per un film e successivamente espansa in serie TV:

“L’espansione di [Mr. Robot] in una serie sembrerebbe più facile rispetto a quando prendi un concetto come Battlestar, che è essenzialmente un insieme di personaggi, in cui non stai raccontando solo una storia ma ti stai avvicinando alla vita di più personaggi e dei loro ruoli. Quindi c’è una trama più grande che stai tessendo… Penso che quello che stiamo facendo è elaborare parte della costruzione delle tematiche e del tipo di mitologia, di quale storia e in quale lasso di tempo…”  

Alla domanda su quanti episodi potrebbe essere formato questo nuovo adattamento televisivo, il produttore ha dichiarato di non poter dare una risposta precisa in tal senso, questo perché non è nelle sue intenzioni porsi delle barriere. Pertanto potrebbero essere rilasciati anche tre o più episodi alla volta e, addirittura, rilasciare anche un episodio successivo di soli 20 minuti quale retroscena, sperimentando così un modo diverso di presentare lo show, non organizzato classicamente come episodico.

Michael Lesslie è stato incaricato dal network Peacock di scrivere il nuovo adattaemento di Battlestar Galactica, qui anche showrunner. Sam Esmail funge invece da produttore esecutivo. 

Al momento ancora non è stata decisa la data di inizio della produzione.


Lascia un Commento...