Star Trek è sempre stata tra i primi show nel promuovere una sorta di cambiamento nell'accettazione di colui che poteva essere considerato un "diverso". Il famoso bacio interraziale tra Kirk ed Uhura nella Serie Classica ne è un esempio, così come il rapporto tra il Tenente Stamets ed il Dr. Culber visto in Discovery.

Attraverso alcune voci interne, come riportato da Discussing Film, sembrerebbe che la CBS stia cercando di completare il cast di personaggi "diversi" in Star Trek: Discovery, introducendo nell'imminente terza stagione dello show "AIDRA" (non sappiamo se l'uso del maiuscolo sia voluto o meno), un personaggio genderqueer, dall'intelligenza estremamente spiccata e molto sicuro di sè.

Chiaramente la notizia è da prendere ancora con beneficio di inventario, non essendo stata ancora ufficializzata dalla CBS che, secondo questo rumour, starebbe cercando un attore maggiorenne per impersonare "AIDRA", un individuo genderqueer dall'apparente età di 16 anni.

Star Trek  ha già affrontato in passato la neutralità di genere, infatti nell'episodio dell quinta stagione di The Next Generation, intitolato "Il Diritto di Essere", l'equipaggio dell'Enterprise fu contattato da una razza androgina chiamata J'naii

Al momento non è del tutto chiaro se il  personaggio chiamato "AIDRA" possa appartenere alla razza umana o meno, ma noi, come sempre, vi terremo aggiornati.