Le ultime per la Disney sono state ore davvero bollenti in merito alla pre-produzione del remake in live action del classico dell’animazione Mulan, vi spieghiamo il perchè!

Nelle prime ore del pomeriggio una fonte non confermata ha rivelato di aver letto lo script di Mulan scorgendo una verità insostenibile legata al casting, ovvero che la protagonista del cartoon originale, nel film avrebbe soltanto il ruolo da co-protagonista di un personaggio interpretato da un attore bianco di origini europee.

Ovviamente putiferio!!!

Ecco in breve la dichiarazione:

“La storia vede un uomo europeo la cui sola preoccupazione iniziale è quella del denaro e delle donne. L’unico motivo per cui lui ed il suo entourage decidono di aiutare l’esercito imperiale cinese, è perché è invaghito da Mulan. Sarà lui a sconfiggere il nemico principale della Cina, e non Mulan”.

Poche ore sul web questa voce e subito è arrivata la smentita, da un’altra fonte stavolta vicina alla Disney.

Secondo la nuova fonte proveniente da Vulture pare che nessun protagonista di pelle chiara sarà inserito nello script finale di Mulan, anzi la fonte giurerebbe che tutto il cast principale sarà alla fine di origine cinese.

Insomma in poche ore, prima il putiferio e successivamente il segnale di falso allarme…. a chi dare ascolto?!

Vabbè nell’attesa vi proponiamo qui di seguito le uniche informazioni certe al momento!


Mulan sarà sceneggiato da Rick Jaffa e Amanda Silver

Mulan arriverà nelle sale Usa il 2 novembre 2018

Fonte: Vulture via Cineblog