Rocketman uscirà in Russia con numerose scene tagliate

La prossima release russa di Rocketman è destinata a fare rumore, ed il merito è della pesante censura applicata dal distributore locale.

Come noto, il biopic Rocketman è stato il primo film prodotto da una major a mostrare scene esplicite di sesso tra gay (Brokeback Mountain e Chiamami col tuo Nome sono stati prodotti da case di produzioni indie), e questo deve evidentemente aver urtato la sensibilità della casa di distribuzione russa Central Partnership.

Secondo Anton Dolin, un critico russo, la nota società di distribuzione russa avrebbe richiesto un taglio delle scene di sesso gay e droga mostrate nel film, per un totale di 5 minuti, modificando tra l’altro i titoli di coda, in special modo quelli dove si parla del presente di Elton John, ora sposato col marito David Furnish (produttore del film) e i loro bambini.

La fonte ha aggiunto che la società ha rivelato alle varie agenzie stampa che questa decisione sarebbe dovuta alle leggi contro la “propaganda omosessuale” in vigore in Russia.

Ovviamente non si è fatta attendere la risposta dello stesso Elton John attraverso i propri canali social:

Rifiutiamo nel modo più forte possibile la decisione di assecondare le leggi locali e censuare Rocketman per il mercato russo, una mossa della quale non eravano a conoscenza fino a oggi. Che il distributore locale abbia modificato alcune scene, negando al pubblico l’opportunità di vedere il film come volevamo fosse mostrato, è una riflessione triste del mondo diviso in cui viviamo ancora oggi, e di quanto sia crudele non accettare l’amore tra due persone. Crediamo nel costruire ponti, aprire il dialogo, e lo faremo ancora con forza per abbattere le battiere finché tutte le persone avranno gli stessi diritti in tutto il mondo.

Elton John

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: