Oggi per la rubrica La Bottega del Cineasta commentiamo quattro film horror, ossia Man in the Dark, A Quiet Place, Bone Tomahawk e The Nun. Eccovi le mini-recensioni, nella speranza che possano darvi qualche spunto di visione per le vostre serate:

  • Man in the Dark di Fede Alvarez - Film sorpresa dell'anno scorso, Man in the dark è un'opera interessante nel mondo dell'horror. Diretto con mano sicura da Fede Alvarez, dopo la buona esperienza de La casa, il film sfoggia un ottimo cast capeggiato da Stephen Lang in un ruolo ruvido e marmoreo. La pellicola spiazza continuamente lo spettatore che si trova a parteggiare per i "cattivi". Gli snodi narrativi non sono mai quelli che aspetti e le sorprese sono molte e succose. Pessima e incomprensibile la scelta della distribuzione di sostituire il titolo originale inglese con un altro titolo in inglese. Boh! Voto: 8
  • A Quiet Place di John Krasinski - Il film è stato sorprendente nel box-office americano, tanto che è di questi giorni la notizia di un sequel, ma, soprattutto, è stato accolto positivamente dalla critica. Il regista e attore Krasinski se la cava molto bene e dimostra di essere cresciuto. Il film è emozionante e ti ritrovi in più di un'occasione a trattenere il fiato. Ottima anche la Blunt e tutto il cast di supporto. Attenzione ai credits finali che mostrano la mano esperta di due vecchie volpi del mondo del cinema: Michael Bay e il Brad Fuller che ha rinnovato il genere horror, vedi la saga di The purge. Voto: 8
  • Bone Tomahawk di S. Craig Zahler - Questa pellicola è un prodotto decisamente atipico. Stile pacato e meditativo, a tratti divertente, che affonda le sue radici e lo stile nel western più classico. Il cast è quello dei grandi eventi: Kurt Russell, Patrick Wilson, Matthew Fox, Richard Jenkins solo per citarne alcuni. L'horror arriva solo alla fine, ma le scene sono decisamente impressionanti. Da notare la colonna sonora, veramente originale, firmata dal regista e da Jeff Herriott. Voto: 7
  • The Nun di Luis de la Madrid - In attesa di vedere The Nun, la versione 2018, spin-off di The conjuring e diretto da Corin Hardy, vi invitiamo a vedere questa produzione spagnola del 2005 che non aggiunge e non toglie nulla nel mondo del cinema horror ma regala qualche piccolo brivido. Si vede e si dimentica. Voto: 6

Ecco i trailer dei film: