Recensione seconda stagione Manifest, la serie offerta da Infinity

Manifest 2 - Recensione

Vi proponiamo la recensione della seconda stagione di Manifest, serie mistery offerta attraverso la piattaforma Infinity.

I redivivi del volo 828, capitanati dai fratelli Ben (Josh Dallas) e Michaela (Melissa Roxburgh), sono ancora alle prese con la soluzione degli enigmi imposti loro dalle chiamate (premonizioni che possono coinvolgere uno o più passeggeri). A complicare ancora di più la situazione la gravidanza di Grace (Athena Karkanis) e nuovi e terribili nemici. Su tutti lo spettro della presunta data di morte calcolata da Ben.

COMMENTO. Avevamo chiuso il commento alla prima stagione con la speranza che lo sforzo e l’impegno messo in campo dalla produzione e dal cast di Manifest potesse, in questa seconda stagione, innalzare il livello di questo thriller con sfondo soprannaturale. Possiamo dirvi che l’obiettivo è stato solo in parte raggiunto, con una migliore costruzione degli episodi ed una maggiore incisività dal punto di vista narrativo e recitativo. Nonostante ciò, Manifest resta ancora troppo legato a quella struttura di soap opera, di feuilleton, che ne ha pregiudicato grandi risultati durante la scorsa stagione. In ogni caso sono tante le idee nuove e le complicazioni di trama messe in pista dagli showrunner, le quali arricchiscono i contenuti proposti, e allontanano le vicende da quel senso di noia che aveva caratterizzato qualche episodio nel passato.

Nuovi registi sono stati chiamati dietro la macchina da presa, fra questi Joe Chappelle (Halloween 6, CSI: Miami) e Romeo Tirone (Dexter, Once Upon a Time). La scelta dei nuovi film director si nota con un’impronta maggiore in ogni singolo episodio, riuscendo a creare quel senso di pathos e mistero che era mancato.

Il finale di stagione lascia ben sperare per un possibile rinnovo di stagione che, purtroppo, in questo momento sembra complicato per diverse ragioni. Fra questi possiamo annoverare il calo di share sul mercato USA, e soprattutto l’attuale problematica legata al covid-19 che potrebbe “tarpare le ali” all’aereo della Montego Airlines.

Vi suggeriamo di gustarvi gli episodi in lingua originale con sottotitoli. A nostro giudizio, il doppiaggio per Manifest non rende piena giustizia elle doti recitative di Josh Dallas, Melissa Roxburgh, Matt Long e J. R. Ramirez.

Classificazione: 2.5 su 5.

Lascia un Commento...