Quest’oggi proviamo a descrivere le nostre impressioni su Madre! (Mother!), il film diretto da Darren Aronofsky, presentato alla scorsa edizione della Mostra di Venezia. Questa è la nostra recensione.

Madre! è stato diretto da Darren Aronofsky. Nel cast spiccano i nomi di Jennifer Lawrence, Javier Bardem, Ed Harris, Domhnall Gleeson e Michelle Pfeiffer. Nel film una normale coppia di coniugi si ritrova ad ospitare nella loro immensa casa alcuni strani ospiti, una spirale di eventi porta il caos nella loro normale vita.

Partiamo dal fatto che la comprensione esatta di un film come Madre! può tranquillamente sfuggire alle menti più acute, stiamo parlando di un’opera che porta con un se un significato astratto, quasi psichedelico, dove ciò che viene mostrato in video è in realtà completamente diverso dal messaggio volutamente lanciato al pubblico dal regista. Ad una prima visione Madre! potrebbe tranquillamente presentarsi come strano, privo di significato o addirittura disturbante, ma ciò che si cela dietro l’opera dello stesso Darren Aronofsky è molto più profondo di quello che si possa pensare. Ad aiutare una più semplice comprensione di Madre! in questi giorni sul web è giunta una dichiarazione della protagonista (Jennifer Lawrence), nella quale si descrive il film come la visione di Darren rispetto al mistero della creazione, dove la corruzione umana non può che portare alla distruzione della stessa umanità. Insomma un’opera allegorica mostrata con forza e audacia che, ovviamente, non poteva non spaccare la critica, tra chi la ha amata e chi proprio non è riuscita a digerirla. E noi? siamo li nel bel mezzo!

Come non ammetterlo, Madre! ha avuto un effetto disturbante anche su colui che al momento scrive per Universal Movies questa recensione, riuscendo a lasciare nella testa più confusione che altro. Il modo in cui il regista presenta la sua opera è sicuramente anticonformista, diverso da qualsiasi altra cosa vista in sala finora, un esperimento cinematografico audace e per nulla facile da commentare, ma è forse proprio questa la sua qualità migliore. Insomma, Madre! non è di certo un film adatto a tutti, e l’obiettivo del regista è sembrato proprio questo.

Ad aiutare il regista nella realizzazione di un film, che di certo rimarrà nella mente di chi lo ha visto per molto tempo, un cast d’eccellenza guidato da una Jennifer Lawrence straordinaria, e da un Javier Bardem maestro della recitazione. I due attori sono riusciti nell’intento di generare nel pubblico empatia e pathos con qualità e carisma. Nel particolare la Lawrence ha dimostrato ancora una volta di avere la forza e la potenza artistica di portare sulle spalle il peso di un ruolo difficile, dove anche lo sforzo fisico ha avuto la sua parte fondamentale. A completare il cast artistico non bisogna dimenticare la presenza di due mostri sacri come Ed Harris e Michelle Pfeiffer.

In conclusione.

La critica mondiale ha espresso verdetti estremamente negativi sul film di Darren Aronofsky? Il pubblico è riuscito snobbare quest’opera marchiandola come insensata? Noi pensiamo che un film come Madre! merita tutta la stima possibile, a prescindere dalla semplice descrizione della qualità della stessa.