Le riprese di Justice League stanno pian piano arrivando alla normale conclusione, ma nel frattempo alcuni dei membri del cast devono sudare le classiche sette camicie per poter dare vita ad alcuni dei più iconici personaggi dell’universo DC Comics.

In passato abbiamo ammirato i risultati del duro allenamento fisico di attori del calibro di Henry Cavill (Superman), Jason Momoa (Aquaman) e J.K. Simmons (Commissario Gordon), beh ora è giunto il momento di dare uno sguardo a quelli, straordinari, di Ray Fisher, l’interprete di Cyborg.

Fisher per dare vita al Cyborg della Justice League ha messo su ben 20 kg, un aumento di peso che ovviamente si nota eccome, almeno ammirando la foto postato dallo stesso attore sul proprio profilo Instagram.


Le riprese della prima parte di Justice League sono partite da Londra.

Justice League (parte 1 e parte 2) sarà diretto da Zack Snyder, nel cast confermati al momento Henry Cavill, Ben Affleck, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, J.K. Simmons, Amber Heard, Willem Dafoe, Jeremy Irons, Jesse Eisenberg e Ray Fisher.

Ecco la Sinossi:

Alimentato dalla sua fede per l’umanità e ispirato dall’atto altruistico di Superman, Bruce Wayne chiede l’aiuto del suo alleato Diana Prince per affrontare un nemico ancora più grande. Insieme, Batman e Wonder Woman, dovranno lavorare velocemente per reclutare una squadra di metaumani contro questa nuova minaccia di recente risvegliata. Ma nonostante questa formazione senza precedenti di eroi formata da Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

Justice League esordirà nelle sale Usa il 17 novembre 2017

Ecco Ray Fisher

Una foto pubblicata da Ray Fisher (@rehsifyar) in data: