Quicksilver tornerà in vita con Doctor Strange in the Multiverse of Madness?

Quicksilver aaron taylor johnson

Il web da mesi continua a far emergere rumour - più o meno validi - sulla Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, l'ultima delle quale relativa a Quicksilver.

Attraverso una voce proveniente dal noto social network Reddit, un utente spiega che i Marvel Studios potrebbero essere interessati a far "risorgere" Quicksilver, la cui morte è avvenuta in Avengers: Age of Ultron. Secondo la fonte, infatti, i poteri della sorella Scarlet Witch sarebbero tali da poter manipolare la realtà, e quindi riportare in vita i morti, un'azione che quasi certamente avverrà nella serie tv WandaVision, in cui dividerà lo schermo con Visione, ucciso per mano di Thanos in Avengers: Infinity War.

Se è in grado di riportare in vita i morti, allora perchè non farlo anche con il fratello Quicksilver? Ed ancora, cosa centrerebbe Doctor Strange in the Multiverse of Madness?

Beh, la risposta alla prima domanda è strettamente legata alla seconda. Come sappiamo, infatti, i Marvel Studios con il sequel di Doctor Strange introdurranno definitivamente nell'MCU il concetto di Multiverse, il che porterebbe a pensare che Quicksilver potrebbe tranquillamente essere riportato nel franchise attraverso il potere di manipolare la realtà di Scarlet Witch, personaggio sicuramente presente nel film.

Ovviamente viaggiamo nell'universo dei rumours, ed è per questo che al momento sarebbe logico non allarmare più di tanto i fan di Aaron-Taylor Johnson.


Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà diretto da Scott Derrickson. La sceneggiatura è stata affidata a C. Robert Cargill.

Il film sarà direttamente collegato a WandaVision, la serie tv prossima ad essere sviluppata da Marvel Studios per Disney+. Secondo il regista, pare che questo film sarà il più "spaventoso" dell'intero Marvel Cinematic Universe.

Nel cast Benedict Cumberbatch, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong, Elizabeth Olsen.

Il film arriverà nelle sale Usa dal 7 maggio 2021.

Lascia un Commento...