Tazio Nuvolari, un uomo, un mito, una leggenda. La sua storia, la sua personalità magnetica, le sue imprese a bordo della sua quattro ruote, dopo aver riempito le pagine dei rotocalchi degli anni ’30 e ispirato Lucio Dalla finisce sul grande schermo con una pellicola, diretta da Tonino Zangardi il regista romano che è mancato il 19 febbraio, intitolata Quando corre Nuvolari.

Il film, girato nel 2016 con moltissime riprese anche nel Mantovano e che volutamente è stato realizzato in bianco e nero, grazie alla raffinata fotografia diretta da Gianluca Gallucci, sviscera a 360 gradi e per la prima volta nella storia del cinema, la vita professionale e privata del grande pilota che ha lasciato un segno indelebile nel cuore degli appassionati del mondo delle quattroruote e nel mondo delle corse.

Un viaggio, un sogno, una leggenda raccontata e impressa nella pellicola grazie al talento del regista Tonino Zangardi e dell’intero cast tra cui spiccano Brutius Selby, attore teatrale italo-britannico, che ricorda in maniera impressionante il grande Tazio Nuvolari e veste i suoi panni in maniera incredibile, Linda Messerklinger, la moglie di Tazio, Alessandro Haber, il "nonno" ed Edoardo Purgatori nel ruolo di Achille Varzi. Completano il cast: Antonella Bavaro, Enrico Bergamasco, Francesca Della Ragione, Andrea Dolcini, Miriam Galanti, Celeste Haber, Christian Marazziti, Daniele Monterosi, Ines Nobili, Maria Sofia Palmieri.

Quando corre Nuvolari sarà visionabile al cinema il 23 e 24 aprile grazie ai circuiti The Space e UCI Cinemas.

Ecco il trailer del film: