Primo Ciak per Ostaggi con Gianmarco Tognazzi e Vanessa Incontrada

Iniziano oggi a Rende (CS) le riprese di “Ostaggi”, regia di Eleonora Ivone con Gianmarco Tognazzi e Vanessa Incontrada, produzione Fenix Entertainment.

“Ostaggi” é tratto dall’omonima pièce teatrale di grande successo scritta da Angelo Longoni, autore della sceneggiatura insieme alla regista Eleonora Ivone. “Ostaggi è una commedia movimentata, caratterizzata da una comica adesione alla realtà sociale dei tempi che viviamo. Compongono il cast: Gianmarco TognazziVanessa IncontradaElena Cotta, Francesco Pannofino, Alessandro Haber, Jonis Bascir, Eleonora Ivone.

TRAMA
Un uomo è inseguito dalla polizia perché ha rapinato una banca, entra in una panetteria e prende in ostaggio gli avventori. Ne nasce una commedia imprevedibile in cui Marco (Gianmarco Tognazzi), rapinatore improvvisato, è un piccolo imprenditore che all’ennesima cartella esattoriale dà di matto. Ambra (Vanessa Incontrada) è una ex infermiera, ora prostituta “in proprio”. Regina (Elena Cotta) è una pensionata cardiopatica dai guizzi rivoluzionari. Remo (Francesco Pannofino), un panettiere pavido e aggressivo. Nabil (Jonis Bascir) è un venditore siriano saggio. Il commissario (Alessandro Haber) e la negoziatrice Anna (Eleonora Ivone) devono risolvere la situazione. Questo mix umano si ritrova intrappolato in una situazione tragicomica, dove il gioco si fa sempre più imprevedibile.

Con queste parole, la regista Eleonora Ivone, già attrice teatrale, al suo esordio nella regia, presenta il lungometraggio:
«Ostaggi è un divertente apologo sulla profonda crisi che in molti cercano di negare. Il concetto che sta alla base del racconto è semplice ma fondamentale: “se nessuno fa nulla, non cambierà mai nulla”. Quelle dei cinque personaggi sono le tensioni e le paure di chi è ostaggio in altri modi e in altre situazioni all’interno della società».

Ostaggi è prodotto da Fenix Entertainment Spa in associazione con Wake Up, società di Eleonora Ivone, regista e sceneggiatrice del film, e Angelo Longoni, co-sceneggiatore del film e autore della pièce teatrale da cui la pellicola è tratta.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: