Premio Kinéo: un poker di donne a Venezia 77

Poker di donne al Premio Kinéo ideato e diretto da Rosetta Sannelli: la ex bond girl Ola Kurylenko, Katherine Waterston, Anna Foglietta (madrina della Mostra) e Sara Serraiocco illumineranno Venezia 77.

Tra i volti noti attesi al Lido, Oliver StoneMads Mikkelsen con la moglie, l’attrice e coreografa danese Hanne JacobsenPierfrancesco FavinoMatteo GarroneMarco D’Amore e la produttrice Martha De LaurentiisD’Amore e De Laurentiis riceveranno l’ITTV/Kinéo Award, un premio nato dalla partnership tra il Kinéo e ITTV – The Italian Tv Festival di Los Angeles, ideato da Valentina MartelliCristina Scognamillo e Francesca Scorcucchi, dedicato alla migliore Serie televisiva italiana e volto a premiare la produzione TV e i protagonisti che hanno ottenuto maggiori consensi negli Stati Uniti.

Ospite d’onore del Premio Kinéo Maria Francesca Spatolisano, Chairman delle Nazioni Unite, Vice del Segretario Generale António Guterres, per il Coordinamento delle Politiche e Inter-Agency nel Dipartimento degli Affari Economici e Sociali. La Spatolisano è stata Ambasciatrice dell’Unione Europea all’ODEC e all’UNESCO.

Tra le sue funzioni anche il perseguimento di obiettivi di sviluppo sostenibile.

Tra le novità di quest’anno anche la sede, con la serata di premiazione all’aperto a Venezia in Campo Santa Sofia, a due passi da Ponte Rialto, e la cena ufficiale degli artisti nella dimora cinquecentesca dei Dogi Morosini: Ca’ Sagredo.
Un modo per creare una vera e propria integrazione delle due realtà territoriali della Mostra.

Il Premio Kinéo é realizzato col patrocinio del CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia) e in collaborazione con l’AD del CSC Production Marcello Foti, con SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema), con il SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani) e, il sostegno della DCGA (Direzione Generale Cinema e Audiovisivo) del Mibact (Ministero per i Beni e le Attività Culturali). È, inoltre, in collaborazione con la Giornata Mondiale del Cinema Italiano promossa dall’Intergruppo Cinema della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: