Ennio Morricone morto
Artisti Scomparsi

Il premio Oscar Ennio Morricone è morto a 91 anni

Il leggendario compositore Ennio Morricone è morto all’età di 91 anni, è stato due volte vincitore del premio Oscar.


Una enorme pagina di cinema si è spenta questa notte, il compositore Ennio Morricone è morto, a confermarlo un aggiornamento proveniente da Republica. Secondo quanto confermato dalla celebre fonte, il noto compositore è morto a seguito di complicanze dovute alla rottura del femore, avvenuta solo qualche giorno prima. Aveva 91 anni.

I funerali si terranno nei prossimi giorni in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza“.

Queste le parole del legale e amico “Giorgio Assumma“:

“All’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede. Ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità, ha salutato l’amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale e gli è stato accanto fino all’estremo respiro ha ringraziato i figli e i nipoti per l’amore e la cura che gli hanno donato, ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività.”

L’immensa carriera di Morricone parte da lontanissimo. Dopo aver collaborato per arrangiare diversi successi musicali negli anni sessanta, tra cui “Se telefonendo” di Mina, è passato al mondo del cinema.

La sua prima colonna sonora arriva nel 1961, con Il Federale di Luciano Salce, ma è nel 1964, con Per un pugno di dollari di Sergio Leone (usando lo pseudonimo Dan Savio) che Hollywood conosce il suo grande talento.

Nel corso dei decenni successivi, Morricone si è fregiato di innumerevoli colonne sonore, accumulando un numero impressionante di premi e riconoscimenti. Stranamente, l’onorificenta più alta (l’Oscar) è arrivato solo nel 2016, quando collaborò con Quentin Tarantino per la colonna sonora di The Hateful Eight, in precedenza sono state cinque le candidature, più un’Oscar onorario nel 2007.

Ma non si vive solo di Oscar. Nel corso della sua carriera, infatti, Morricone ha raccolto un Leone d’Oro alla carriera, 10 vittorie ai David di Donatello, 3 Golden Globes, 6 BAFTA Awards e ben 10 Nastri d’Argento. Insomma, la sua musica ha rappresentato una delle grandi eccellenze italiane nel mondo, e siamo certi che continuerà ad esserlo anche dopo la sua morte.

Chiudiamo il nostro omaggio a Morricone con la lista di alcuni dei suoi immensi successi hollywoodiani:

  • Per un pugno di dollari (1964)
  • Il buono, il brutto e il cattivo (1966)
  • I Giorni del Cielo (1979)
  • C’era una volta in America (1985)
  • Mission (1987)
  • Gli Intoccabili (1988)
  • Vittime di Guerra (1990)
  • Nuovo Cinema Paradiso (1990)
  • Bugsy (1992)
  • La Leggenda del pianista sull’oceano (2000)
  • Maléna (2001)
  • The Hateful Eight (2017)

Lascia un Commento...