Una settimana - dal 17 al 24 Giugno-  alla ricerca del “nuovo cinema”. La 53a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro diretta da Pedro Armocida (ri)parte alla scoperta del cinema contemporaneo senza barriere di formati, durata e catalogazioni nella più totale ibridazione delle forme cinematografiche.

Quest’anno per rappresentare al meglio questo concetto di Festival sono stati chiamati a realizzare il poster gli alunni del Corso di perfezionamento di Disegno Animato e Fumetto della Scuola del Libro di Urbino che si sono ispirati al cinema di Rossellini.

Il Perfezionamento di Disegno Animato e Fumetto (un corso biennale post-diploma attivo presso la Scuola del Libro di Urbino dal 1953) è unico nel suo genere a livello internazionale ed è finalizzato alla formazione di autori e professionisti in grado di operare presso le più qualificate case editrici e di produzione nei settori del cinema d’animazione, del fumetto e dell’illustrazione.

La didattica prepara gli studenti alla realizzazione di sigle, pubblicità, videoclip e a collaborazioni con gallerie d’arte e festival cinematografici. Le lezioni sono integrate da interventi di artisti ed editori, tra i quali si ricordano: Stefano Ricci, Igort, Guido Scarabottolo, Alexandr Petrov (Premio Oscar), Nicoletta Ceccoli, Gianluigi Toccafondo, Simone Massi, Gipi, Alessandro Carloni (DreamWorks), Yuri Norstein... Story-board, fumetti, illustrazioni e cortometraggi vengono esposti costantemente in mostre e concorsi e ricevono numerosi riconoscimenti e primi premi.

Nel 2010 il corso ha ricevuto il prestigioso premio Lo Straniero, insieme a celebrità come Giorgio Agamben e Lorenzo Mattotti.

Ecco il manifesto:

 

pesaro film festival poster