Prosegue la campagna promozionale dedicata a Captain America: Civil War, nel particolare quest’oggi parliamo dell’intervista realizzata da Forbes ai fratelli Russo (Joe ed Anthony) nel quale si parla di Avengers: Infinity War e delle scene post credits dello stesso Captain America: Civil War.

Sul futuro Avengers: Infinity War i registi hanno confermato quello che oramai è chiaro a tutti, ovvero che con questo capitolo il Marvel Cinematic Universe potrebbe avere un sostanziale cambiamento, o per meglio dire una sorta di fine, almeno per come lo conosciamo noi.

Ecco le parole dei Russo:

“Nuovi personaggi appariranno in Avengers: Infinity War. È un film decisamente ambizioso, il solo titolo indica che le proporzioni saranno uniche e colossali. È concepito come la conclusione definitiva dell’Universo Cinematografico Marvel, o almeno di una certa parte. Ma non abbiamo neanche una prima stesura dello script, stiamo ancora nella fase di contorno”.

Sulle scene post credits poi spunt la possibilità che queste possano essere addirittura tre e non come le canoniche due:

“Non possiamo dirci chi comparirà, ma con certezza possiamo dire che ci sarà una, due, o forse tre scene nei titoli di coda. Restate al vostro posto a film finito”.

Insomma cari lettori, dopo i titoli di coda di Captain America: Civil War inchiodatevi sulla poltrona…..!!!!

Captain America: Civil War è stato diretto da Joe e Anthony Russo, nel cast Chris Evans, Robert Downey Jr, Jeremy Renner, Scarlett Johansson, Chadwick Boseman, Sebastian Stan, Paul Rudd, Anthony Mackie, Paul Bettany, Don Cheadle, Elizabeth Olsen, Emily VanCamp, Frank Grillo, Daniel Bruhl, William Hurt, Martin Freeman, Gwyneth Paltrow e Tom Holland.

Ecco la Sinossi Ufficiale:

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.

Captain America: Civil War sarà nelle sale il 4 maggio 2016

Fonte: Forbes