L'action movie Escape Plan - Fuga dall'Inferno di certo in patria non si è rivelato un vero successo, i soli 25 milioni di dollari incassati nel Box Office Usa però sono stati accompagnati dai 112 milioni nei mercati internazionali, motivo più che valido per dare la possibilità alla Lionsgate di produrre un sequel.

Deadline ha confermato nelle ultime ore che la Lionsgate ha mosso i primi passi relativi al casting di Escape Plan 2, il sequel sarà diretto da Steven C. Miller e sceneggiato da Miles Chapman, le riprese sarebbero già state fissate a breve nella location di Atlanta, in Georgia.

La fonte rivela che i primi attori messi sotto contratto per il sequel sono Dave Bautista (Guardiani della Galassia), Jaime King (Pearl Harbour) e Curtis Jackson (Power), quest'ultimo gli amanti del buon rap americano lo ricordano come 50 Cent, del vecchio cast invece è dato per certo il ritorno di Sylvester Stallone, ancora in dubbio quello di Arnold Schwarzenegger.

Questa di seguito è la sinossi del primo capitolo uscito nelle sale nel 2013:

Ray Breslin (Sylvester Stallone) – una delle principali autorità mondiali nel campo della sicurezza delle strutture carcerarie – decide di accettare un ultimo incarico: evadere dall’ultra-segreto e tecnologico penitenziario di ultimissima generazione, “La Tomba”. Ingannato ed ingiustamente imprigionato, Breslin si trova così a dover coinvolgere un altro detenuto, Emil Rottmayer (Arnold Schwarzenegger), per mettere in atto un audace piano di fuga, ai limiti dell’inverosimile, per evadere dal più sicuro ed inespugnabile carcere mai concepito e costruito dall’uomo.