L'horror di casa Paramount Pictures in tarda serata ha subito una brusca frenata, lo studios ha infatti cancellato le date di rilascio di due film attesi, ossia World War Z 2 ed il reboot di Venerdì 13.

Più volte rimandato negli ultimi anni, il difficoltoso reboot della saga Venerdì 13 da stasera non possiede più una data di rilascio cinematografica, il film inizialmente era atteso nelle sale Usa per il 13 ottobre 2017.

Friday, the 13th (Venerdì 13) è stato sceneggiato da Aaron Guzikowski, in cabina di produzione invece i nomi di Brad Fuller e Michael Bay.

Lo stesso epilogo lo ha subito l'atteso sequel di World War Z, lo zombie movie prodotto ed interpretato da Brad Pitt. Il film era inizialmente atteso nelle sale per il 9 giugno 2017, ora resta da capire se si tratta di un semplice ritardo nella sua fase di pre-produzione o di altri problemi di altra natura.

World War Z è stato diretto nel 2013 da Marc Forster, nel cast figuravano Brad Pitt e Mireille Enos, il film è stato tratto dall'omonima catena letteraria firmata da Max Brooks e narra di un mondo distrutto da un'epidemia che trasforma i morti in zombie, protagonista un agente governativo in cerca di una cura per scongiurare l'estinzione umana. L'incasso nel Box Office Worldwide è stato di 540 milioni di dollari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.