E’ una delle serie televisive più attese, che vanta un cast di prim’ordine e con alla regia uno degli autori italiani più quotati con alle spalle anche un premio Oscar: stiamo parlando di The Young Pope, la serie creata e diretta da Paolo Sorrentino con Jude Law nei panni del protagonista Lenny Belardo, alias papa Pio XIII.

La serie è stata presentata in anteprima alla 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia durante la quale sono stati mostrati i primi due episodi. Oggi, il regista e il cast ha presentato la serie anche a Roma con una conferenza stampa durante la quale hanno svelato alcuni dettagli e curiosità della serie.

Alla conferenza stampa, Sorrentino ha detto che “il lavoro è stato monumentale, una produzione molto impegnativa, realizzatasi grazie allo sforzo di Sky”, rimarcando di quanto sia stato complesso, ma anche affascinante, il passaggio dal grande schermo dei film al piccolo schermo delle serie tv. D’altra parte, Jude Law ha affermato quanto segue, facendo riferimento alla complessità del ruolo, forse il più impegnativo di tutta la sua carriera:

“Il mio istinto iniziale è stato quello di cercare di capire, di studiare la storia del Vaticano e dei diversi papati. Comprendere gli effetti che hanno avuto i diversi pontefici sulla fede cattolica. La prima reazione è stata di panico, poi è arrivata la consapevolezza: non riuscivo a trovare alcuna indicazione chiara su chi dovesse essere questo Papa nel mondo creato da Paolo”.


The Young Pope è stata diretta da Paolo Sorrentino, nel cast Jude Law, Silvio Orlando, Scott Shepherd, Cécile de France, Ludivine Sagnier, Tony Bertorelli e James Cromwell. La serie, composta da dieci episodi, è stata co-prodotta dall’HBOSky Cinema e Canal+ e andrà in onda su Sky Atlantic dal prossimo 21 ottobre.