Omicidio Floyd: Blake Lively e Ryan Reynolds scendono in piazza contro il razzismo

La coppia di attori formata da Blake Lively e Ryan Reynolds è intervenuta a favore della lotta contro il razzismo, scatenatesi in questi giorni a seguito dell’uccisione di George Floyd.

I coniugi hanno annunciato tramite Instagram di aver donato 200 mila dollari alla NAACP (National Association for the Advancement of Colored People), un’associazione che si occupa di difesa dei diritti civili e lotta alle discriminazioni razziali.

“Non abbiamo mai dovuto preoccuparci di preparare i nostri figli ad un diverso sistema di leggi o a cosa potrebbe accadere se fossimo fermati in macchina. Non sappiamo cosa significhi vivere questa vita ogni giorno e notte. Non possiamo immaginare cosa significhi questa paura e questa rabbia. Siamo spiacenti del fatto che in passato ci siamo permessi di essere disinformati rispetto quanto profondamente radicato sia il razzismo sistemico.” 

Gli attori, inoltre, hanno affermato di voler educare i propri figli parlando loro di queste tematiche, rendendoli così coscienti di quanto accade al giorno d’oggi.

Ad unirsi a loro anche Katie McGrathJ.J. Abrams e la loro Bad Robot Foundation , qui la donazione è valsa 10 milioni di dollari nel corso dei prossimi 5 anni.

In queste ore anche Marvel Comics e DC Comics sono intervenute a riguardo, trovate il nostro articolo a questo indirizzo.


View this post on Instagram

@naacp_ldf

A post shared by Blake Lively (@blakelively) on

View this post on Instagram

@naacp_ldf

A post shared by Ryan Reynolds (@vancityreynolds) on


Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: