you me her recensione
Il Mondo delle Serie Tv Recensioni Rubriche Serie Tv

[Netflix] You Me Her, la nuova serie di Netflix che celebra l’amore a tre


“3 is the magic number” così recitava un vecchio spot e chissà se il tre sia veramente il numero perfetto, questo é l’interrogativo che ci pone la “You Me Her” la nuova serie targata Netflix.

Emma (Rachel Blanchard) e Jack (Greg Poehler) sono la classica coppia felicemente sposata da anni che dopo diversi tentativi di concepire un bambino comprende che il loro rapporto si é incagliato in una morbosa routine che ha reso il sesso ad un atto meccanico. Su suggerimento del fratello, Jack contatta una escort affinché lo aiuti a ravvivare il rapporto, e così conosce Izzy (Priscilla Faia), giovane studentessa universitaria di psicologia. Il lavoro di Izzy é molto semplice, lei riesce a mettere il proprio agio i clienti che disarmati riescono ad aprirsi con lei, confidandole le loro emozioni e frustrazioni, così avviene anche con Jack che s’infatua della ragazza, ma pentito corre immediatamente a confessarsi dalla moglie.

Emma decide di conoscere la ragazza che ha fatto perdere la testa al marito, ma anche lei rimane affascinata e totalmente travolta dall’emozione la bacia appassionatamente.

Tornata a casa racconta l’accaduto al marito e subito dopo si ritrovano sul pavimento della cucina così eccitati come non gli accadeva da mesi. Che sia Izzie la soluzione ai loro problemi matrimoniali? I due coniugi sono completamente impazziti per lei e decidono di assumerla per  i loro piaceri, ma la relazione da commerciale prenderà una piega inaspettata quando capiranno di essersi innamorati.

La serie di John Scott Shepherd affronta in maniera totalmente ironica e assolutamente onesta una possibile relazione a tre tra persone adulte e consenzienti. Non vi sono tabù nel poli amore di “You Me Her”, siamo di fronte al racconto di un amore in toto, sincero e naturale che fa scoppiare il cuore e ridere.

[Netflix] You Me Her, la nuova serie di Netflix che celebra l'amore a treCi si preoccupa delle reazioni del vicinato, ma neanche più tanto, quello che importa sopratutto é vivere i propri sentimenti seguendo i propri desideri e preoccupandosi di dare e ricevere solo ed unicamente amore.

I protagonisti di “You Me Her” sono delle persone comuni che nascondono intimamente delle difficoltà ma non lo ammettono l’un l’altro, hanno un problema che riescono a risolvere solo con l’arrivo di una persona esterna alla loro vita di coppia. Ritornano a valorizzarsi e riconoscere l’amore che non é mai svanito, ma allo stesso tempo si legheranno morbosamente a Izzie che ha difficoltà a legarsi veramente a qualcuno.

La serie si fa apprezzare nel corso degli episodi attraverso una narrazione semplice ma pungente, ironica ma non banale, facendoci man mano scoprire e accettare questa relazione che si sta instaurando. Il punto di forza é sicuramente rappresentato dai tre protagonisti, in particolar modo Greg Poenler e Rachel Blanchard che danno vita ad una coppia che tra alti e bassi continua ad amarsi manifestando paure ed insicurezze all’interno di un matrimonio sessualmente raffreddato.


Attualmente negli Stati Uniti é in corso la seconda stagione trasmessa dal network Audience Network, mentre in Italia è visibile la prima stagione presente nel catalogo di Netflix.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.