Cambio di rotta per Mowgli - Il Figlio della Giungla. Il film di Andy Serkis non sarà più distribuito dalla Warner Bros. a ottobre in quanto è stato venduto a Netflix che lo renderà disponibile in streaming nel 2019.

La notizia è quantomeno inaspettata, ma rispecchia le varie vicissitudini produttive in cui è incappato il film nell'arco di tutta la sua lavorazione iniziata nel 2012 con diversi cambi di regia - prima di Serkis si sono avvicinati al progetto anche Alejandro G. Inarritu e Ron Howard. A complicare le cose ci ha messo lo zampino la Disney con la versione live action del cartoon diretta da Jon Favreau uscita nel 2016 e che fatto posticipare più volte la release del film di Serkis.

Serkis, a ogni modo, ha commentato positivamente la notizia del passaggio da Warner Bros. a Netflix arrivando comunque a parlare di una possibile uscita del film in 3D al cinema:

"Sono davvero eccitato per la notizia. Adesso possiamo possiamo evitare i paragoni con l’altro film ed è un sollievo non sentire la pressione. Ho visto la versione 3D che è eccellente, un punto di vista diverso rispetto a quella 2D, è piena di dettagli e profondità, e avrà una sorta di presenza cinematografica. Quello che mi fa gola di Netflix è il fatto che abbiano una visione molto aperta. Capiscono che questa è una storia più oscura che non è destinata ai più piccoli. Credo che chi ha dai 10 anni in su potrà vederlo, dopo tutto è un film concepito come PG-13, il che ci ha permesso di scavare a fondo in temi più maturi, e di avere momenti spaventosi. [...]In questo modo il film arriverà al pubblico senza compromessi."

Mowgli - Il Figlio della Giungla è stato diretto da Andy Serkis. Nel cast Matthew Rhys, Freida Pinto e Rohan Chand. Nel cast vocale Christian Bale, Cate Blanchett, Benedict Cumberbatch, Naomie Harris e Andy Serkis. Il film sarà un ibrido live action e motion capture.

Sinossi. Motion capture e live action si fondono ingegnosamente nel film “Mowgli - Il Figlio della Giungla”, il nuovo adattamento cinematografico in 3D del classico di Rudyard Kipling, Il libro della giungla. Il film vanta uno straordinario gruppo di attori per la regia di Andy Serkis. La storia segue l’infanzia del bambino Mowgli, allevato da un branco di lupi nella giungla dell’India. Mentre apprende le dure regole della giungla, sotto la tutela dell’orso Baloo e della pantera Bagheera, Mowgli viene accettato dagli altri animali come uno di loro - da tutti, eccetto uno: la temibile tigre Shere Khan. Nella giungla, però, potrebbero nascondersi insidie ben peggiori che il bambino dovrà affrontare in un percorso alla scoperta delle proprie origini umane.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.