Moviement: Il cinema riparte nelle arene estive

A causa del Coronavirus i cinema sono chiusi da mesi, esercenti, distributori e produttori stanno lavorando per riaprire le sale il prima possibile, in modalità sicura, con questa speranza nasce il progetto nazionale Moviement.

Moviement è il progetto che, con il sostegno della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MIBACT, ha unito dal 2019 la filiera cinematografica con l’obiettivo di offrire grandi titoli sugli schermi tutto l’anno ed affermare la sala cinematografica come luogo privilegiato e imprescindibile per la vita di un film. Gli ottimi risultati ottenuti nell’estate 2019 hanno evidenziato come il pubblico italiano fosse pronto ad una stagione cinematografica di 12 mesi.

Sono tanti i film congelati e pronti alla loro distribuzione nelle sale, titoli attesissimi come l’ultima avventura di James Bond, Mulan, o l’ultima commedia firmata da Carlo Verdone, questo periodo ha dimostrato quanto il pubblico non può fare a meno del cinema e attende fiducioso la riapertura delle sale.

Moviement riparte proprio da queste certezze per il rilancio del cinema e del suo rapporto con il pubblico. Per questo si lavora con le istituzioni ad un nuovo progetto estivo: Moviement Village.

Un progetto nazionale ideato dalle associazioni di categoria del settore, ANEC (associazione nazionale esercenti cinema) con la partecipazione di ANICA (Associazione nazionale imprese cinematografiche e audiovisivo) sezione distributori e produttori, con Accademia del cinema italiano David di Donatello, con il sostegno della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MIBACT, patrocinata da ANCI e la collaborazione dell’ANAC, 100 Autori e Nuovo IMAIE.

Attraverso l’apertura di cinema all’aperto, Moviement Village vuole attivare una rete di sale che possa portare al ritorno al consumo di contenuti sul grande schermo consentendo così di mantenere vivo il rapporto con il pubblico. L’iniziativa, nel pieno rispetto dei protocolli dell’emergenza sanitaria che verranno emanati dalle autorità competenti, è concepita in modo da garantire la totale sicurezza per gli spettatori in ogni fase dell’evento: dall’acquisto dei biglietti, alla regolamentazione dei flussi in entrata e uscita, al controllo degli spazi dedicati.

Il progetto si svilupperà in una serie di appuntamenti, sparsi su tutto il territorio nazionale, per arricchire l’offerta d’intrattenimento delle aree urbane durante l’estate, anche insieme a partner con il preciso obiettivo di diffusione della lettura quali l’Associazione Presìdi del libro, Associazione Librai Italiani, CEPELL-Centro per il Libro e la Lettura, favorendo altresì il turismo di prossimità, e garantendo la professionalità degli addetti di settore con obiettivo di mantenere alti gli standard qualitativi di proiezione e audio coadiuvati dal partner tecnico Cinemeccanica.

La programmazione sarà caratterizzata da una proposta di film selezionati fra quelli della stagione 2019/2020, oltre a film inediti per il grande schermo e contenuti alternativi.

Inoltre, in collaborazione con l’Accademia del Cinema Italiano, i MOVIEMENT VILLAGE diventeranno la Casa del DAVID DI DONATELLO, programmandoi film italiani candidati e premiati nell’ultima edizione che si terrà questo venerdì 8 maggio.


Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: