Se n'è andato a 50 anni, dopo aver combattuto contro il cancro, il regista Max Croci. A dare la notizia è stata la piattaforma satellitare Sky con la quale il regista aveva collaborato.

Nato a Busto Arsizio (Varese) nel 1968, Croci - dopo un inizio come illustratore e art director - inizia la sua carriera dietro la macchina da presa nel 1995 col suo primo cortometraggio intitolato Queen Be a cui fa seguito Rosso Tigre (1996).

Nel 2003 inizia una proficua collaborazione con Sky per cui realizza programmi e documentari, sempre col cinema come punto fiso.

L'esordio nel lungometraggio avviene nel 2015 con Poli Opposti, commedia con Luca Argentero e Sarah Felberbaum che ottiene un buon successo al botteghino.

Sempre con Argentero come protagonista, stavolta in coppia con Stefano Fresi, dirige nel 2016 Al posto tuo.

Il suo ultimo film (La verità, vi spiego, sull'amore) risale al 2017 con un cast eterogeneo comprendente Ambra Angiolini, Carolina Crescentini e Edoardo Pesce.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.