brian goldner hasbro morto
Artisti Scomparsi

E’ morto Brian Goldner, CEO dell’impero Hasbro


L’industria dell’intrattenimento cinematografico hollywoodiana è in lutto, Brian Goldner è morto all’età di 58 anni, era il CEO del colosso Hasbro.

La notizia questa notte è stata confermata dal The Hollywood Reporter. Al momento non sono state aggiunte notizie relative ai dettagli della morte, ma la celebre fonte ha aggiunto che Goldner aveva in passato avvisato il consiglio di amministrazione della Hasbro di essere in cura per un cancro alla prostata.

Dopo aver avuto un ruolo importante nel consiglio di amministrazione del gigante dell’intrattenimento ViacomCBS, Brian Goldner ha ottenuto il ruolo di CEO della Hasbro nel 2008 trasformando un marchio legato all’industria dei giocattoli in un colosso dell’intrattenimento, con ramificazioni in settori come cinema, televisione e videogames. L’apice della carriera di questo grande pioniere dell’industria dell’intrattenimento è arrivato nel 2019, quando ha spinto la Hasbro ad inglobare la Entertainment One (eOne) per 3.8 miliardi di dollari. Dal 2019 la eOne è divenuta il motore di crescita della Hasbro, ed oggi garantisce programmi e fluidità commerciale in un settore importante come quello dell’intrattenimento hollywoodiano.

Brian Goldner, dall’alto del suo immenso potere nell’universo cinema, ha preso parte come produttore ad alcuni dei più grandi successi al botteghino mondiale, parliamo dei film della saga Transformers, G.I. Joe e My Little Pony. Di recente è stato produttore anche di Snake Eyes.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.