Dopo le numerose denunce per molestie sessuali da parte di attrici nei confronti di Hervey Weinstein, il mondo dell'intrattenimento hollywoodiano è pronto ad accogliere nuovi "mostri".

In particolar modo in questo post vogliamo citate quelle subite dagli attori maschili, i quali puntano il dito contro l'agente dell'APA Tyler Grasham.

L'ultima accusa nei suoi confronti arriva da Cameron Boyce, attore Disney recentemente visto in Descendants 2. L'agente al momento ha all'attivo altre denunce da parte di Lucas OzarowskiBlaise Godbe Lipman, quest'ultimo molestato sessualmente quando aveva poco più di dieci anni e di Finn Wolfhard, giovane protagonista di Stranger Things e di IT.

L'APA ha dichiarato che attualmente sta svolgendo delle indagini a riguardo e che Grasham è stato già licenziato dall'agenzia. L'agente rischia una condanna per pedofilia data la giovane età degli attori.