Il cast di Once Upon a Time in Hollywood continua a crescere, ma non solo dal punto di vista quantitativo, da oggi è infatti certo che Margot Robbie interpreterà Sharon Tate.

L'attrice è stata oggi confermata nel ruolo principale di Sharon Tate, una delle vittime della nota setta guidata da Charles Manson. La Robbie nel confermare la sua presenza nel cast ha commentato così:

"Tarantino è uno dei registi sulla mia lista dei desideri. Da quando ho memoria, credo di essere una sua fan. Più di ogni altra cosa ho sempre voluto vedere il suo metodo di lavoro. Come conduce un set, come dirige gli attori, che clima c'è sul set, nello script, nelle cose di tutti i giorni. Sono davvero affascinata da tutto ciò. Sarà un'esperienza incredibile viverla in prima persona. Ho sempre voluto farlo! Sento molta responsabilità con ogni personaggio che interpreto, che siano reali o di finzione. Voglio interpretare Sharon Tate nel modo migliore, più veritiero, voglio capire il suo viaggio emotivo."

L'ingresso nel cast di Margot Robbie segue quelli annunciati ieri di Burt Reynolds, Kurt Russell, Michael Madsen e Tim Roth.

Il film sarà distribuito da Sony Pictures, dopo che la Weinstein Company (storico studios utilizzato da Tarantino) è fallita. Le riprese saranno svolte in California, approfittando di una legge sulla Tax Credits molto conveniente. La release è attesa per il 9 agosto 2019, cinquantesimo anniversario della morte di Sharon Tate, uccisa dai membri della “famiglia” di Charles Manson il 9 agosto 1969.

Once Upon a Time in Hollywood sarà diretto da Quentin Tarantino. Nel cast Brad Pitt, Leonardo DiCaprio, Burt Reynolds, Kurt Russell, Michael Madsen, Tim Roth, Margot Robbie.

Il film esordirà nelle sale Usa il 9 agosto 2019.