Il già nutrito cast di Once Upon a Time in Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino, potrebbe espandersi ulteriormente: dopo Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, già confermati, Margot Robbie è in trattative per entrare nel cast.

Se DiCaprio e Pitt dovranno calarsi nei panni di due attori mai esistiti (ma verosimili), per la Robbie il ruolo sarà più delicato: quello di Sharon Tate, la moglie di Roman Polanski assassinata dai membri della "famiglia" di Charles Manson nel 1969.

Il rumour che voleva coinvolta la Robbie nel ruolo di Sharon Tate aveva cominciato a farsi strada ancora a luglio quando Tarantino aveva offerto proprio questo ruolo all'attrice candidata all'Oscar quest'anno per Tonya.

La logline del film è la seguente:

Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), una vecchia star di uno show tv di genere western, e il suo storico stuntman Cliff Booth (Brad Pitt), cercano di sopravvivere in una Hollywood che pare non riconoscerli più. Ma Rick ha una vicina di casa molto famosa… Sharon Tate.

Il film sarà prodotto da Sony/Columbia Pictures e uscirà nei cinema americani il 9 agosto 2019 in occasione del 50° anniversario della morte di Sharon Tate.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.