Mank Netflix trailer
Biopic Film

Mank: le reazioni della critica elogiano il film di David Fincher

Sono approdate online le reazioni della critica a Mank, il biopic di David Fincher incentrato su Herman Mankiewicz co-autore della sceneggiatura di Quarto Potere.


Le reazioni della critica non potevano essere più entusiaste, facendo diventare il film protagonista per la corsa agli Oscar che si terranno ad aprile. Tra gli elogi, oltre naturalmente all’interpretazione di Gary Oldman, spiccano quelli per la regia di Fincher e per la fotografia digitale in bianco e nero ad opera di Erik Messerschmidt.

Mank è incentrato, come accennato sopra, su Herman Mankiewicz e su come arrivò a scrivere la sceneggiatura – vincitrice dell’Oscar – di Quarto Potere. Prima del successo, però, Mankiewicz dovette combattere con l’alcolismo, il burrascoso rapporto con l’attrice Marion Davies (qui interpretata da Amanda Seyfried) e il legame con il magnate William Randolph Hearst su cui si basa il personaggio di Charles Foster Kane.

Ecco alcuni dei commenti sul film:

  • Deadline – Non dirò troppi dettagli, se non che questo è uno dei migliori film sul cinema che abbia mai visto. […] È difficile immaginare un film, quest’anno, in grado di generare così tanto hype per gli Oscar. […] Sarà la volta buona per Fincher? […]
  • Courtney Howard – David Fincher è in forma smagliante con Mank. È un film incredibile, fatto per i cinefili. Una critica acuta e intelligente all’età d’oro di Hollywood, un omaggio evocativo e sognatore alla perfezione. Seyfried è fantastica. La fotografia di Erik Messerschmidt è davvero splendida.
  • Gregory Ellwood – Un primo sguardo a Mank conferma che Gary Oldman e David Fincher probabilmente otterranno una nomination al’Oscar, ma la sorpresa è che Amanda Seyfried potrebbe davvero dominare nella corsa come migliore attrice non protagonista. E come miglior film? La nomination è certa.

Mank, basato su una sceneggiatura scritta da Jack Fincher (padre del regista) è diretto da David Fincher. Nel cast Gary Oldman, Amanda Seyfried, Charles Dance e Tuppence Middlenton.

Il film uscirà al cinema a novembre per poi approdare su Netflix il 4 dicembre.

Lascia un Commento...