luca film recensione
Recensioni disney

Luca, la recensione del film Pixar ambientato in Italia

Dal 18 giugno su Disney+, é possibile vedere Luca, l’attesissimo lungometraggio d’animazione Disney/Pixar, diretto dal candidato all’Academy Award® Enrico Casarosa (La Luna) e prodotto da Andrea Warren (LavaCars 3).

Luca é il 24esimo film d’animazione targato Pixar Animation Studios, ed é la prima volta che l’Italia é protagonista di una storia.

Ambientato in una splendida città di mare della Riviera italiana, l’originale film d’animazione è la storia di un giovane ragazzo che vive un’esperienza di crescita personale durante un’indimenticabile estate contornata da gelati, pasta e infinite corse in scooter. Luca condivide queste avventure con il suo nuovo migliore amico, Alberto, ma tutto il divertimento è minacciato da un segreto profondo: sono mostri marini di un altro mondo situato appena sotto la superficie dell’acqua.

Luca film recensione

Luca é un esplicito omaggio del regista Enrico Casarosa alla sua Liguria, dove ha trascorso gran parte della sua infanzia, e proprio dei suoi ricordi si alimenta la pellicola animata. Ambientato negli anni del boom economico, in cui la Vespa diventa il simbolo di rinascita e libertà per gli italiani, e Portorosso rappresenta il luogo perfetto per far scoprire a due mostri marini delle nuove possibilità di cambiamento e crescita personale, lontani (ma non troppo) da quelle acque in cui hanno sempre vissuto.

Luca e Alberto, incauti dei pericoli che possono incontrare sulla terra ferma, si avventurano per Portorosso cercando di assaporare il più possibile la vita degli esseri umani, nutriti da quella sana curiosità che si cela in ogni ragazzino in fase di crescita. Scopriranno il gelato, le trennette al pesto, i bulletti del paese, l’ebrezza della velocità e dell’avventura in sella ad una Vespa, ma sopratutto impareranno a conoscere il valore dell’amicizia.

Alberto aiuterà Luca a uscire dal suo guscio in cui è finora cresciuto, mettendosi alla prova, e rivelandogli la verità su quelle tremende leggende che sotto il mare si raccontano sui terrestri. Luca, grazie al suo amico e a Giulia, “si fa uomo”, in ogni senso, riuscendo a unire il suo mondo con quello dei terrestri.

Se ad un primo sguardo in Luca si possono trovare diverse analogie con La Sirenetta, in realtà il lavoro di Enrico Casarosa prende ispirazione dall’animazione di Miyazaki e all’immaginario dello Studio Ghibli. I due stili narrativi Disney Pixar e di Miyazaki si incontrano in questa favola che affronta tematiche importanti senza toni paternalistici, come la diversità, l’incontro tra personaggi appartenenti a mondi, specie, esperienze distanti.

luca film recensione

Qualcuno l’ha definito un film minore Pixar ma in realtà Luca nella sua semplicità (e raffinato tecnicismo di scuola Pixar) concentra la bellezza dell’animazione d’oltre oceano nelle ambientazioni di una calda estate italiana.

Una delle grandi abilità narrative dei film Pixar é che la storia non si concentra unicamente sui due protagonisti ma anche su altri personaggi, funzionali alla rappresentazione delle tematiche espresse nel corso della narrazione. Tutti i personaggi sullo sfondo, umani o animali, seppur limitati a poche apparizioni, sono sempre ben definiti caratterialmente, sia in termini narrativi che visuali. Facendo così scoprire allo spettatore personaggi minori che diventano a loro volta personaggi-icona, sia per grandi che piccini. Così come avviene per Machiavelli, il fatto coi baffi all’italiana o Marcovaldo, il pescatore senza un braccio, e sua figlia Giulia, divisa fra la vita a Genova e le estati a Portorosso dal papà, che diventeranno una famiglia allargata per Luca e Alberto.

Non possiamo non far notare il notevole lavoro svolto per il doppiaggio italiano, una scelta di voci accurata anche nella scelta delle guest-star come Orietta Berti e Luciana Litizzetto, o di Saverio Raimondo e Marina Massironi presenti anche nella versione originale in lingua inglese.

Luca, oltre a regalarci spensieratezza e a farci sognare sulle note di Edoardo Bennato, ci ricorda che non potremo mai piacere a tutti, e non tutti potranno essere interessati a conoscerci e a capirci, l’importante é imparare a riconoscere chi ci ama e ci accetta così per come siamo realmente senza finzioni.

Luca, diretto da Enrico Casarosa, é disponibile sulla piattaforma streaming Disney+.


Luca
Luca, la recensione del film Pixar ambientato in Italia

Director: Enrico Casarosa

Date Created: 2021-06-23 12:59

Editor's Rating:
4

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.