Dopo l'Oscar vinto per la Miglior Sceneggiatura non Originale firmata da James Ivory, l'apprezzatissimo dalla critica Chiamami col tuo Nome avrà presto un sequel, a confermarlo il suo regista Luca Guadagnino.

Il regista italiano ha svelato di essere al lavoro sul sequel del suo film sul red carpet del Dolby Theatre di Hollywood, la location che ha ospitato gli Oscars 2018. Nel particolare Guadagnino ha rivelato di essere in procinto di sviluppare una storia ambientata cinque e sei anni dopo, ovviamente ancora con protagonisti interpretati da Armie HammerTimothée Chalamet.

"Sto già ideando la storia con André e sarà ambientata cinque o sei anni dopo quanto mostrato nel primo, quindi quasi negli anni '90. Sarà un film nuovo, un'atmosfera diversa. Dobbiamo ancora lavorare molto allo script prima di pianificare le riprese, ma arriveremo a quel punto."

Va ricordato che Chiamami col tuo Nome è stato adattato dal romanzo omonimo firmato da André Aciman.

Chiamami col tuo Nome è stato diretto da Luca Guadagnino. Nel cast Armie Hammer, Timothée Chalamet, Michael Stuhlbarg, Amira Casar, Esther Garrel.

Sinossi. È l'estate del 1983 nel nord dell'Italia, ed Elio Perlman (Timothée Chalamet), un precoce diciassettenne americano, vive nella villa del XVII° secolo di famiglia passando il tempo a trascrivere e suonare musica classica, leggere, e flirtare con la sua amica Marzia (Esther Garrel). Elio ha un rapporto molto stretto con suo padre (Michael Stuhlbarg), un eminente professore universitario specializzato nella cultura greco-romana, e sua madre Annella (Amira Casar), una traduttrice, che gli danno modo di approfondire la sua cultura in un ambiente che trabocca di delizie naturali. Mentre la sofisticazione e i doni intellettuali di Elio sono paragonabili a quelli di un adulto, permane in lui ancora un senso di innocenza e immaturità, in particolare riguardo alle questioni di cuore. Un giorno arriva Oliver (Armie Hammer), un affascinante studente americano di 24 anni, che il padre di Elio ospita per aiutarlo a completare la sua tesi di dottorato. In un ambiente splendido e soleggiato Elio e Oliver scoprono la bellezza della nascita del desiderio, nel corso di un'estate che cambierà per sempre le loro vite.

Chiamami col tuo Nome è arrivato in sala il 25 gennaio 2018.