Luc Besson è tornato nuovamente al centro dell'attenzione, e non per il suo lavoro come regista. Cinque nuove denunce per molestie sessuali ai danni del regista.

Finito nell'occhio del ciclone lo scorso maggio, dopo aver ricevuto una denuncia per molestie sessuali dall'attrice Sand Van Roy, il regista è stato nuovamente accusato per comportamenti deprorevoli dalla sua ex assistente, una produttrice teatrale, un'ex dipendente della casa di produzione EuropaCorp e due studentesse della Cité du Cinéma.

Secondo la ricostruzione di Mediapart pare che l'ex assistente di Besson sia stata ricattata con lo scopo di avere rapporti sessuali, Karine Isambert sarebbe stata aggredita invece nel 1995 durante una sessione di audizioni. Per quanto riguarda le due studentesse e l'ex dipendente, l'accusa riguarderebbe molestie e comportamenti inappropriati.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.