Love Film Festival 2022 Programma
Festival

Love Film Festival: il programma dell’ottava edizione


Il prossimo 24 maggio partità da Perugia l’ottava edizione del Love Film Festival, la rassegna cinematografica che ha per tema l’amore.

Patria per eccellenza del nobile sentimento dell’amore in Italia, la splendida Perugia si appresta ad ospitare una tre giorni di cinema tra proiezioni ed ospiti italiani ed internazionali. Durante la tre giorni di festival saranno presenti Fabiana Dadone (Ministro per le politiche giovanili), Claudia Segre (Presidente Global Thinking Foundation), Don Most, Madalina Ghenea, Ivano Marescotti, Daniel Mc Vikar e in chiusura la proiezione di L’ufficiale e la spia di Roman Polanski alla presenza di Luca Barbareschi e con il regista Roman Polanski in collegamento differito.

Love Film Festival Perugia

Ecco il comunicato ufficiale:

Il Love Film Festival è il primo Festival cinematografico in Italia incentrato sul tema dell’amore. Perugia con i suoi scorci, la sua bellezza e la tradizione legata la Bacio perugina è il luogo ideale per questa manifestazione. Da otto anni si sceglie di approfondire un tipo di amore. Quest’anno come tema si è deciso di approfondire l’amore per la giustizia. Per questo film e eventi si incentreranno su questa tematica che si allargherà dalla violenza di genere, al cyberbullismo, alla guerra, a casi di mala giustizia.

Tra i molti ospiti attesi: il Ministro per le politiche giovanili Fabiana Dadone e la Presidente Global Thinking Foundation Claudia Segre che, insieme ad altri interlocutori affronteranno il tema di come il cinema fa scuola di cybersecurity. Tante le anteprime italiane a tema da Soldato sotto la luna, Uomini da marciapiede, Criminali si diventa che porteranno al Love registi e cast. Attori italiani da Ivano Marescotti a Luca Barbareschi insieme a talent internazionali come Don Most, Daniel McVikar e la Presidente onoraria Madalina Ghenea.

Omaggi alla storia del nostro cinema nel centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi. Per chiudere con la proiezione di L’ufficiale e la spia di Roman Polanski alla presenza del produttore e attore del film, Luca Barbareschi e, in collegamento in differita, il regista Roman Polanski.

Il direttore artistico Daniele Corvi commenta così: “E’ un programma che tocca una tematica delicatissima e attuale. Sono molto contento delle varie partnership che danno sostanza e profondità a una manifestazione di qualità che abbina contenuti e importantissimi personaggi del cinema. Ciò è stato possibile grazie a un ottimo lavoro di squadra con Global Thinking Foundation, Umbra Acque, Umbria Basket Forense, le Istituzioni e gli sponsor. Un ringraziamento speciale va a Madalina Ghenea che ha accettato la carica di Presidente onorario”.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.