Per molti Mean Girls è passato come una semplice commedia per teenagers, ma per alcune stelle di Hollywood ha rappresentato un vero e proprio trampolino di lancio, sarà per questo che da anni Lindsay Lohan tenta invano di promuovere un sequel?

In una recente live-chat sul profilo Facebook della CNN, l’attrice e protagonista di Mean Girls, Lindsay Lohan ha rivelato di essere attualmente a lavoro su alcune idee da proporre ai produttori per un possibile sequel.

L’attrice nonostante abbia riconosciuto la difficoltà nel dare vita ad un sequel, a causa dei molti impegni di alcune sue co-protagoniste, oggi divenute vere e proprie stelle di Hollywood, basti pensare ad attrici come Rachel McAdams, Amanda Seyfried e Tina Fey, ma anche la stessa Lizzy Capland, ha confermato che farà di tutto purchè questo progetto vada avanti.

Ecco alcune delle sue risposte:

“Ho cercato di spingere per vedere realizzato Mean Girls 2. Ma non è nelle mie mani. So che Tina Fey, Lorne Michaels e tutti i ragazzi della Paramount sono molto occupati. Continuerò comunque ad insistere fino a che non verrà fatto.”

… ed ancora:

“Ho già scritto qualcosa per il film, quindi ora ho solo bisogno di una risposta.”

Non sappiamo quanto possa essere fattibile la realizzazione di un sequel al giorno d’oggi, soprattutto in virtù del fatto che nel 2011 una sorta di sequel/spin-off non ha dato i frutti sperati alla Paramount Pictures, ma di certo una reunion stellare con i nomi sopracitati non sarebbe male!!!