Arrivano novità importanti dal grave incidente stradale che ha coinvolto l’attore Kevin Hart e due suoi amici nella notte di domenica.

Dal nuovo aggiornamento proveniente da TMZ è noto che l’intervento chirurgico (qui) a cui si è dovuto sottoporre Kevin Hart è andato a buon fine. Esso ha interessato la frattura spinale di tre vertebre, due nella zona toracita ed una in quella lombale. La fonte specifica che, nonostante l’intervento sia andato a buon fine, il dolore che l’attore al momento sente è “infernale”, anche perchè è costretto a sottoporsi a medicazioni quotidianamente.

A dispetto delle voci dei giorni scorsi, dove in alcuni casi si palesava la possibilità che l’attore rimanesse paralizzato dal collo in giù, questo nuovo aggiornamento rivela che i medici sono ottimisti sul completo recupero fisico. E’ infatti noto che, in caso di lesioni alla spina dorsale, il rischio di paralisi – parziale o completa – è altissima.

Kevin Hart prima dell’incidente aveva in programma almeno cinque progetti cinematografici che lo interessavano, ora dipenderà pertanto dai tempi di recupero.