Il social network Instagram è noto per la forte censura nei confronti di alcuni eccessi riferiti alla sessualità, spesso infatti nell’ultimo periodo alcune stelle dello spettacolo hanno subito tale censura, per le proprie grazie al vento sono state ritenute offensive per gli altri utenti.

Per evitare tale processo di censura, l’attrice Rose McGowan (43) ha pensato bene di auto-censurarsi, postando su Instagram una foto in cui il proprio topless è stato privato della parte più sexy, la vista dei capezzoli.

Ovviamente non sappiamo il perchè della scelta da parte della protagonista di Gridhouse, ma una cosa è certa, nell’ultimo periodo la sua ira sembra essersi scagliata nei confronti della campagna elettorale di Donald Trump e di tutti i media che la pubblicizzano, in un modo o nell’altro …. che si tratti di una nuova singolare protesta?!

Ecco la foto

Una foto pubblicata da Rose McGowan (@rosemcgowan) in data: