Lutto nel mondo del cinema italiano, questa sera è morto Ennio Fantastichini, celebre attore di film cult come Mine Vaganti e Le Ombre Rosse.

Ricoverato in ospedale da 15 giorni per l'aggravarsi di una forma di una leucemia acuta promielocitica che aveva già colpito cervello, polmoni e intestino, Ennio Fantastichini è morto a Napoli questa sera, all'età di 63 anni.

Le prime esperienze cinematografiche di Ennio Fantastichini risalgono agli anni ottanta. Nel 1982 ha aperto la strada del mondo del cinema con Fuori dal Giorno, prima poi di apparire in I Soliti Ignoti... Vent'anni Dopo al fianco di mostri sacri come Vittorio Gassmann e Marcello Mastroianni.

Il grande cinema italiano lo ha però conosciuto con film divenuti nel tempo cult come Una storia semplice, Notturno Bus, Fortapàsc e Le ombre rosse. Televisivamente, Ennio Fantastichini si è fatto amare per serie tv come La Piovra e Squadra Antimafia.

In carriera ha vinto un Nastro d'Argento per Porte Aperte, ed un David di Donatello per Mine Vaganti.

Noi vogliamo ricordare il grande Ennio con una scena tratta da Mine Vaganti, il film che gli è valso un David di Donatello come Miglior Attore non Protagonista.



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.