Lo scandalo legato alle molestie sessuali da parte dei potenti di Hollywood continua ad allungare la propria oscura ombra, questa volta al centro dell'attenzione l'attore Ed Westwick.

Noto per la storica serie tv Gossip Girl, l'attore Ed Westwick è finito oggi nel mirino di una pesante accusa di stupro, protagonista suo malgrado, l'attrice Kristina Cohen. Utilizzando il proprio account Facebook, la Cohen ha raccontato la sua agghiacciante esperienza vissuta soltanto tre anni fa.

All'interno della lunga accusa della Cohen si evince che lo stupro sarebbe avvenuto tre anni fa a casa dell'attore Ed Westwick. Dopo aver accettato mal volentieri l'invito a casa di Westwick, l'attrice si sarebbe presentata con un produttore della serie, a suo dire, consapevole delle intenzioni violente dello stesso Westwick. La violenza sarebbe avvenuta, ovviamente senza il suo consenso, e proprio in una delle stenze della lussuosa casa dell'attore.

Dallo sfogo su Facebook si evince inoltre che Westwick avrebbe minacciato la Cohen riguardo la sua carriera, nel caso fosse emersa questa vicenda. Un classico! La scelta di parlarne è arrivata anni dopo l'accaduto, e proprio in questo momento delicato per Hollywood, in maniera da mettere all'angolo persone come Westwick. Di seguito lo sfogo integrale dell'attrice.

Ecco il post.