Non c'è pace per l'adattamento in live-action del celebre manga Akira. Di questa sera è la notizia che la Warner Bros ha messo in standby lo sviluppo.

Con l'inizio delle riprese non lontante dal prendere il via, ed una data di rilascio prevista per il 21 maggio del 2021, il progetto Akira è tornato nuovamente nel cassetto, e secondo molte fonti in rete la colpa questa volta sarebbe stata del regista Taika Waititi.

Attraverso un post di MovieWeb si presume che Warner sia rimasta delusa dalle richieste di budget avanzate da Waititi per Akira, ritenute davvero fuori portata. A complicare maggiormente la vicenda, inoltre, la firma a sorpresa dello stesso regista per la futura regia di Thor 4 (cliccate qui).

Secondo la fonte, la Warner sembrerebbe aver messo in standby il progetto Akira, con l'obiettivo di continuare a trattare sul budget con Waititi, e nello stesso tempo attendere che il regista faccia il proprio dovere con Thor 4.

Insomma, per Akira i problemi sembrano davvero non finire mai.


Akira sarà diretto da Taika Waititi. In cabina di produzione spazio per Leonardo DiCaprio e la sua Appia Way.

Questa la sinossi preliminare del film: Quando l’esercito scopre i poteri telecinetici di un giovane uomo, lo cattura per trasformarlo in una super arma mentre il fratello intraprende una missione disperata per salvarlo prima che Manhattan sia distrutta dai suoi incredibili poteri. Kaneda è il proprietario di un bar a Neo-Manhattan la cui esistenza viene sconvolta quando il fratello Tetsuo viene rapito da agenti governativi guidati dal Colonnello. nel tentativo di liberare il fratello, Kaneda accetta di unirsi a Ky Reed e al suo movimento segreto che vuole svelare al mondo cosa è accaduto realmente a New York City 30 anni prima, quando la città è stata distrutta. Kaneda crede che queste teorie siano ridicole, ma dopo aver incontrato di nuovo il fratello scopre i suoi poteri telecinetici rimanendone scioccato. Ky scopre che la mente di Tetsuo è controllata da un ragazzino di nome Akira. Nel frattempo Kaneda si scontra con le truppe del colonnello che cerca di fermare Tetsuo dal liberare Akira, ma arriva troppo tardi. Akira esce dalla sua prigione grazie a Tetsuo mentre Kaneda tenta di salvare il fratello prima che Akira distrugga ancora una volta l’isola di Manhattan come ha fatto trent’anni prima.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.