spider-man far from home
Marvel Cinecomics Film

La stampa lancia in rete i primi commenti su Spider-Man: Far From Home


La prima parte dell’embargo che tiene a bada la stampa americana su Spider-Man: Far From Home è caduta, ed in attesa di leggere le recensioni complete, ecco alcuni commenti a caldo.

Dando una lettura veloce ad alcuni dei commenti più influenti della stampa americana (traduzioni ad opera di Badtaste), è possibile capire che Spider-Man: Far From Home potrebbe realmente essere il miglior Spider-Man movie di sempre. Nelle parole della stampa, tanto entusiasmo per le sorprese mostrate nei post-credits, la gestione del dopo Avengers: Endgame, il ruolo di Mysterio, e la chimica tra Peter Parker ed MJ.

Ma diamo una lettura ad alcuni commenti (ovviamente con zero spoiler).


  • Josh Wilding: Spider-Man: Far From Home è il miglior Spider-Man in assoluto. Mysterio è un personaggio fantastico, ma Tom Holland ruba la scena. Non perdetevi la scena a metà dei titoli di coda perché è il più grosso e il miglior traguardo di sempre dei Marvel Studios. Davvero sconvolgente…evitate gli spoiler a tutti i costi.
  • Erik Davis: Spider-Man: Far From Home è divertente, emozionante, romantico, buffo e come HOMECOMING è uno sguardo dal basso al mondo di Spidey e al modo in cui gli eventi di Avengers: Endgame hanno influenzato la vita di tutti i giorni. Molti colpi di scena, e alcuni adorabili amori estivi. Piaciuto tantissimo. Tutti brillano in questo film, ma la chimica tra Peter e MJ è innegabile e supera onestamente le altre versioni che abbiamo visto del loro rapporto. Il loro viaggio in questo film è così soddisfacente, adorabile e sorprendente. Li adoro e li adorerete anche voi.
  • Kevin McCarthy: Far From Home ha superato Spider-Man 2 di Sam Raimi ed è ora il mio Spider-Man preferito. La cosa assurda è che non posso dirvi perché mi sono innamorato di questo film perché sarebbe uno spoiler. Gyllenhaal è incredibile. Holland si riconferma come il miglior Spidey fino ad oggi. Meraviglioso. Watts gestisce con grande padronanza azione incredibile, narrazione e sviluppo dei personaggi in un film che sarà un’esperienza completamente diversa alla seconda visione. Due delle migliori scene dei titoli di coda in assoluto.
  • Steven Weintraub: Ho assolutamente adorato il film. Cattura lo spirito dei fumetti e lo unisce a della magia cinematografica strepitosa. Appena è finito il film volevo già rivederlo. Jake Gyllenhaal è fantastico nei panni di Mysterio. So che lo si ripete continuamente, ma vi dico di evitare qualunque spoiler sul film. Ve lo godrete molto di più…
  • Mike Ryan: Ho assolutamente adorato il film. Sono un grandissimo fan di Mysterio e Gyllenhaal ha centrato il bersaglio. Il film poi è molto intelligente (e divertente) nel gestire le conseguenze di Endgame e nello spiegare come adesso funzionano le cose al mondo.
    Ovviamente con Mysterio ci sono scene molto bizzarre. In tutta onestà credevo che Mysterio sarebbe stato impossibile da gestire, ma Jon Watts è completamente riuscito nel suo intento.
    Oh, e comunque il film aveva tre momenti sconvolgenti davvero da “oh ca**o”
  • Jim Vejvoda: Spider-Man: Far From Home è una conclusione estremamente divertente, brillantemente realizzata e frequentemente esilarante del viaggio dell’arrampicamuri dell’UCM fino ad oggi. Momenti molto dolci, furbe provocazioni e abili scene d’azione per tutto il corso del film. L’ho apprezzato giusto un po’ più di Homecoming, che ho adorato. Far From Home è un ottimo seguito di Endgame, chiude la Fase 3 con il botto mentre stende il piano per nuove sfide e roba emozionante per il futuro.
  • Matt Singer: Il film aveva la dura prova di segue due film epici di Avengers e Un Nuovo Universo e riesce nel raccontare una storia più intima e classica su un Peter Parker tormentato tra ciò che vuole e le sue responsabilità. Il massimo per un fan di Spidey come me.
  • Mike Cecchini: Il film è sia un seguito fantastico di Avengers: Endgame che una storia di Spider-Man solida. È più divertente e più visivamente audace di Homecoming, con un’altra colonna sonora strepitosa. Evitate gli spoiler assolutmente! Il film tra l’altro usa i non protagonisti ancora meglio di Homecoming. Tutti questi ragazzini sono strepitosi, e ogni singola battuta ha dei tempi perfetti.
  • Germain Lussier: Spider-Man: Far From Home mi ha fatto sorridere dall’inizio alla fine. Contiene grosse rivelazioni e scene d’azione eccitanti ma il vero trionfo è il modo in cui si discosta da Endgame per tuffarsi a fondo nelle emozioni di Peter. Mysterio spacca. Non vedo l’ora di rivederlo..

Lascia un Commento...